Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Napoli, progetto di trasferimento tecnologico per le aziende biotech


Napoli, progetto di trasferimento tecnologico per le aziende biotech
24/09/2013, 14:48

NAPOLI - “Trasferimento Tecnologico e Integrazione di Biotecnologie per la Salute, l’Alimentazione e l’Ambiente – BioTTasa” è il nome del Progetto, di cui è capofila il Cnr, che verrà presentato, nell’ambito del novantennale del Consiglio nazionale delle ricerche, giovedì 26 settembre alle ore 11.00 presso l’Area della Ricerca del Cnr, Via Pietro Castellino 111, Napoli.
L’Unione Industriali di Napoli è uno dei partner del Progetto, insieme a Assobiotec, Agenzia  per l’Italia digitale, Innovhub, Consorzio per il Centro di Biomedicina Molecolare Scrl, Consorzio per l’area scientifica e tecnologica di Trieste, Confindustria Trieste, Azienda speciale camera di commercio di Trieste e Sardegna ricerche.
Obiettivo di BioTTasa, cofinanziato dal Ministero dello sviluppo economico, è quello di proporre alle aziende del settore le tecnologie più promettenti, attivando anche processi di trasferimento alle imprese per la creazione di nuovi prodotti e servizi.
L’Unione Industriali collaborerà a un ampio spettro di azioni di trasferimento tecnologico - fra cuilicensing di brevetti, contratti di ricerca e creazione di impresa – nel settore biotech, con un particolare focus sui seguenti ambiti: diagnostica e sviluppo di farmaci innovativi, terapia genica, biosensori in campo agroalimentare ed ambientale, biodiversità e bioenergetica, servizi per la ricerca.
Introdurranno i lavori dell’incontro il Presidente di AdR nonché Direttore Cnr-Ibp, Daniela Corda, il Direttore del Dipartimento Scienze Biomediche, Tullio Pozzan, il Direttore Generale del Cnr (Tbc), Paolo Annunziato, il Project Manager del Progetto BioTTasa, Barbara Angelini.
Seguirà una Tavola rotonda sul ruolo dei partner nel Progetto BioTTasa, moderata dal Coordinatore del Comitato Tecnico Esecutivo del Progetto BioTTasa, Francesco Saverio Donadio. Interverranno il Ricercatore del Cnr-Ibim, Paolo Colombo, il Funzionario Tecnico Scientifico di Federchimica – Assobiotec, Rita Fucci, il Responsabile dell’Area Progetti e Servizi Innovhub Ssi, Ilaria Bonetti, il Dirigente dell’Agenzia per l’Italia Digitale (Tbc),  Mario Dal Co, il Docente di Economia e Organizzazione Aziendale all’Università degli Studi di Napoli Federico II (Unione Industriali Napoli), Pierluigi Rippa, il Responsabile del Settore Promozione e Sviluppo del Parco Scientifico e Tecnologico (Consorzio Sardegna Ricerche), Giuseppe Serra, il Consigliere Delegato del Consorzio per il Centro di Biomedicina Molecolare Scrl nonché Rappresentante dei partner progettuali della regione Friuli Venezia Giulia (Area Science Park, Confindustria Trieste, Aries), Gabriele Gatti.
Sarà possibile seguire l’evento, anche in streaming, collegandosi all’indirizzo http://vconf.garr.it/econfportal shib/www/streaming/?conf_id=62.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©