Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Napoli, sospeso sciopero delle farmacie


Napoli, sospeso sciopero delle farmacie
05/10/2010, 11:10


NAPOLI - L’assemblea straordinaria di Federfarma Napoli, conclusasi in nottata ha deliberato di sospendere, con effetto immediato, l’assistenza indiretta ripristinando il normale rapporto convenzionale; da oggi, dunque, sarà possibile presentare regolarmente le ricette in tutte le farmacie di Napoli e provincia. La decisione è stata presa dai titolari di farmacia napoletani anche dopo aver ascoltato l’intervento dell’onorevole Raffaele Calabrò, intervenuto in assemblea in rappresentanza del presidente della giunta regionale Stefano Caldoro. “Il 13 ottobre - ha spiegato Calabrò - c’è un importante incontro a Roma tra il Ministero della Salute, quello dell’Economia e la Regione; confidiamo sia la volta buona per l’erogazione di fondi alla Regione così da poter pagare anche le farmacie entro la fine del mese di ottobre”. Federfarma, pur scegliendo a maggioranza degli iscritti di sospendere lo sciopero, conferma comunque lo stato di agitazione al fine di verificare il rispetto degli impegni che la giunta ha assicurato di garantire entro il 30 ottobre. L’assemblea, inoltre, ha anche deliberato di programmare, nel prossimo mese di novembre, un’ulteriore assemblea straordinaria che verifichi quanto realizzato dalla giunta regionale, individuando, fin da oggi, due o più giorni di serrata da effettuare nel mese di novembre qualora le risposte del governo regionale non risultassero coerenti con le aspettative dei titolari di farmacia. “In questo mese di sciopero abbiamo pesato l’attività della giunta regionale - commenta Michele Di Iorio, presidente di Federfarma Napoli - che, in uno con le dichiarazioni del ministro Fazio, lascia intravedere un riscatto finanziario per la nostra Regione. Per questo abbiamo deciso di sospendere lo sciopero, ma l’assemblea mi ha dato preciso mandato di vigilare sulla concreta attuazione degli impegni assunti dalla giunta regionale. In caso contrario, nel mese di novembre, siamo pronti ad una serrata delle farmacie per due o più giorni”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©