Istruzione e lavoro / Università

Commenta Stampa

NeaPolis Innovation Campus si rinnova: Istituito un premio alle migliori attività di Stage in Azienda dell’anno 2012


NeaPolis Innovation Campus si rinnova: Istituito un premio alle migliori attività di Stage in Azienda dell’anno 2012
05/03/2012, 16:03

Napoli, 5 marzo 2012 – Domani, presso l’Università Federico II di Napoli, inizierà la fase di selezione dei lavori che concorrono al premio “NeaPolis Innovation Campus Award”, istituito da STMicroelectronics e Micron Semiconductor Italia nell’ambito del programma di convenzione NeaPolis Innovation. Il premio, che sarà assegnato nel mese di ottobre durante una cerimonia ufficiale, si rivolge in primo luogo agli studenti dei corsi di laurea delle facoltà tecnico-scientifiche che svolgono un periodo di stage nel campo della ricerca nella microelettronica presso i siti della STMicroelectronics e di Micron Semiconductor Italia in Campania.

Grazie al patrocinio di Confindustria Campania, la partecipazione al concorso sarà aperta anche a studenti che svolgono uno stage presso le piccole e medie imprese (PMI) del territorio sulle tematiche oggetto del programma NeaPolis Innovation.

In quest’occasione prenderà il via la presentazione dei lavori svolti dagli studenti durante le attività di stage presso STMicroelectronics, Micron Semiconductor e le PMI campane, con l’obiettivo di condividere i lavori che concorreranno all’assegnazione del premio con le aziende partecipanti, studenti e docenti, e tutti coloro che saranno interessati ad assistere.

Quest’iniziativa proseguirà con la presentazione dei lavori con cadenza trimestrale ed a rotazione, presso le altre Università che partecipano a NeaPolis Innovation: l’Università degli Studi di Salerno, la Seconda Università degli Studi di Napoli, l’Università degli Studi del Sannio e l’Università degli Studi di Napoli Parthenope.

Accanto alle presentazioni dei lavori svolti dagli studenti, gli incontri prevederanno anche uno spazio per le piccole e medie imprese innovative della Campania, che potranno presentare opportunità di stage per tesi di laurea nella microelettronica agli studenti delle Facoltà che aderiscono al programma NeaPolis Innovation.

In merito all’incontro di domani Giorgio Fiore, Presidente di Confindustria Campania, dichiara “L'iniziativa che presenteremo è il frutto della rete costituita sei anni fa con STMicroelectronics, Micron Semiconductor e gli Atenei campani, un sistema di collaborazione volto a sostenere la competitività delle nostre PMI grazie al mix di competenze messo a disposizione dalle Aziende multinazionali operanti sul nostro territorio e le conoscenze dei nostri prestigiosi Atenei campani.”

Programma partito nell’ottobre 2006, la convenzione NeaPolis Innovation, unica per i cinque Atenei campani ha permesso e garantito rapporti di collaborazione nell’ambito della formazione superiore, della collaborazione scientifica di ricerca e della consulenza e formazione su commessa. Le Aziende firmatarie ritengono strategico e fondamentale dare continuità alla collaborazione con enti di ricerca pubblici ed universitari, ed in tal senso intendono continuare a beneficiare delle potenzialità della ricerca accademica in Campania, così come nel resto dell’Italia, per estendere i propri programmi più innovativi verso nuove promettenti direzioni.

Note informative sul premio Neapolis Innovation Award.

Per gli studenti campani, accedere ad un programma di stage presso aziende leader di settore rappresenta l’opportunità di sperimentare il lavoro di squadra nello sviluppo di prodotti e soluzioni a semiconduttore di tipo hardware e software per i diversi segmenti di mercato della microelettronica e per le nuove esigenze della società del futuro

Possono aderire al progetto studenti del corso di Laurea Magistrale di tutte le facoltà delle Università campane che aderiscono al programma NeaPolis Innovation:
• Università Federico II di Napoli,
• Università degli Studi di Salerno,
• Seconda università degli Studi di Napoli
• Università degli Studi del Sannio
• Università degli Studi di Napoli Parthenope.
che stanno già svolgendo uno stage in STMicroelectronics, Micron Semiconductor Italia e le piccole e medie imprese che hanno aderito alla convenzione NeaPolis Innovation.

La selezione dei lavori degli stagisti da presentare in concorso è a cura dei docenti dei cinque Atenei campani che partecipano al programma NeaPolis Innovation.

Per entrare nella valutazione dell’edizione 2012 del Neapolis Innovation Award le domande di stage devono essere presentate entro il 30 aprile 2012. I lavori realizzati durante gli stage la cui domanda sia stata presentata dopo tale data concorreranno all’edizione 2013.


Alcune informazioni sulla Micron
Micron Technology Inc., è uno dei maggiori fornitori al mondo di soluzioni avanzate nel settore dei semiconduttori. Attraverso i suoi impianti di produzione a livello mondiale la Micron produce e commercializza una vasta gamma di memorie DRAM, memorie flash NAND e NOR, così come altre tecnologie di memoria innovative, moduli di memoria, soluzioni di packaging e sistemi su silicio da utilizzare in applicazioni all’avanguardia per l’informatica, l’elettronica di consumo, il networking, la telefonia mobile, i sistemi wireless ed embedded. Le azioni ordinarie della Micron sono quotate al NASDAQ con il simbolo MU. Per ulteriori informazioni su Micron Technology Inc., visitare il sito www.micron.com


Alcune informazioni sulla STMicroelectronics
La ST è leader globale nel mercato dei semiconduttori al servizio dei clienti attraverso tutto lo spettro delle tecnologie "Sense and Power" e delle applicazioni di convergenza multimediale. Dalla gestione e risparmio d'energia alla protezione e sicurezza dei dati, dalle applicazioni per la sanità e benessere della persona agli smart gadget, a casa, in automobile e in ufficio, al lavoro e nel tempo libero, la ST è presente dovunque la microelettronica possa apportare un contributo positivo e innovativo alla vita delle persone. Ed è proprio perché la ST lavora con passione per ottenere sempre maggiori benefici dalla tecnologia e utilizzarli per migliorare la nostra vita che diciamo che ST sta per life.augmented.
Nel 2011 i ricavi netti della Società sono stati pari a 9,73 miliardi di dollari. Per ulteriori informazioni sulla STMicroelectronics consultare il sito www.st.com

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©