Istruzione e lavoro / Università

Commenta Stampa

Nel 1972 nasce la nuova Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Federico II


Nel 1972 nasce la nuova Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Federico II
25/10/2012, 15:42

Nel 1972 nasce la nuova Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Federico II. Nuova, perchè si può dire che nel più antico Ateneo pubblico, istituito a Napoli da Federico II nel 1224, la Facoltà di Medicina e Chirurgia esiste da sempre.

Quarant'anni fa, invece, subito dopo la realizzazione del complesso edilizio di Cappella dei Cangiani, attuale sede della Facoltà di Medicina e Chirurgia della Federico II, nel maggio del 1972 fu istituita la Seconda Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli.

A questa nuova Facoltà afferirono le cosiddette cattedre “R”, le cattedre sdoppiate, e a luglio dello stesso anno si riunì, a Corso Umberto I, il primo Consiglio di Facoltà, di cui facevano parte 14 docenti: Salvatore Auricchio, Elio Borghese, Giuseppe Andrea Buscaino, Pietro de Franciscis, Fernando De Ritis, Nicola Misasi, Marcello Piazza, Mario Pontieri, Paolo Preziosi, Francesco Salvatore, Gaetano Salvatore, Beniamino Tesauro, Nicola Vaglio e Giuseppe Zannini.

La riunione fu presieduta dal Decano, il Professore Borghese, segretario era il Professor Preziosi; vi assistettero il Rettore, Giuseppe Tesauro, e il Direttore Amministrativo, Giuseppe Iorio. Ai docenti della nuova Facoltà si aggiunse subito il Professor Mario Condorelli.

Il primo Preside della Facoltà, Giuseppe Zannini, fu eletto il 25 settembre del 1972; rimase in carica fino al 1981. Il 15 novembre del 1972 iniziò l’attività didattica.

Da novembre 1972 entrarono a far parte della Facoltà anche i Professor Francesco De Lorenzo e Carlo Romano.

Venerdì 26 ottobre 2012 si terrà la cerimonia di celebrazione del 40° Anniversario della Nuova Facoltà di Medicina e Chirurgia, in questa occasione Sir Peter Lachmann, Emerito dell’Università di Cambridge e Past President della Federazione delle Accademie Europee di Medicina, terrà una Lectio Magistralis dal titolo ‘Alcune considerazioni sul futuro dell'addestramento e formazione del medico’.

Interverranno Massimo Marrelli, Rettore della Federico II, i precedenti Rettori dell'Ateneo Fulvio Tessitore e Guido Trombetti, il presidente del Polo delle Scienze e Tecnologie per la vita, Luciano Mayol, gli ultimi docenti che hanno rivestito la carica di Preside della Facoltà Guido Rossi, Armido Rubino e Giovanni Persico e il decano reggente di Medicina e Chirurgia Franco Rengo. All'evento parteciperà anche Eugenio Gaudio, presidente della Conferenza dei Presidi delle Facoltà di Medicina e Chirurgia.

La cerimonia si svolgerà nell'Aula Magna ‘Gaetano Salvatore’ della Facoltà di Medicina e Chirurgia, in via Pansini, 5, alle 10.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©