Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

La denuncia di Criseo (Italia dei Diritti)

Nel Lazio "un esercito di disoccupati"


Nel Lazio 'un esercito di disoccupati'
25/01/2010, 13:01

ROMA - "Ma come, ci dicono un giorno sì e l'altro pure che la congiuntura non è sfavorevole e che non dobbiamo dare retta agli untori e ai pessimisti, poi però le statistiche dipingono un quadro a tinte fosche del territorio laziale che non lascia spazio a troppe illusioni. Ma questa benedetta crisi c'è o non c'è? ". Così Giuseppe Criseo, responsabile per il Lavoro e l'Occupazione dell'Italia dei Diritti, ha commentato sarcasticamente la notizia della pubblicazione di un rapporto della Cgil che parla di 90.000 perdite di posti e 100.000 nuove casse integrazioni nell'arco del 2009 nel solo Lazio." Non si vede la luce in fondo al tunnel - ha aggiunto l'esponente del movimento guidato da Antonello De Pierro- e i dati in nostro possesso parlano di un 2010 ancora in situazione di incertezza. Sarebbe opportuno che il governo, invece di occuparsi dei problemi giudiziari del presidente del Consiglio, agisse in modo efficace per far ripartire l'economia e dare una speranza ai tanti giovani e meno giovani che attualmente sono senza retribuzione."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©