Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

'NUOVA ITALIA NAPOLI' E 'PORTA DEL SUD' ATTACCANO BOSSI


'NUOVA ITALIA NAPOLI' E 'PORTA DEL SUD' ATTACCANO BOSSI
22/07/2008, 14:07

Enzo Schiavo, esponente di Porta del Sud in merito alle dichiarazioni fatte in pubblico da Umberto Bossi sull’Inno di Mameli ha dichiarato che: Sono vergognose le dichiarazione fatte da esponenti della Lega negli interventi tenuti nel dibattito che si è svolto ieri al Parlamento. Infatti nel vano tentativo di giustificare una vera gaffe politica fatta dal Ministro Bossi, in una assemblea interna alla Lega Veneta, hanno tirato in ballo i soliti argomenti da campagna elettorale, la spazzatura di Napoli o debiti di Roma, dimenticando che molto aziende del Nord hanno trovato conveniente smaltire rifiuti tossici e “monnezza” varia nei territori che dividono la stessa città di Napoli e Caserta a costo zero. Inoltre, vogliamo ricordare a tutti coloro che chiedono una regionalizzazione delle assegnazioni delle cattedre, che la metà delle popolazioni del Nord ha origine meridionale ed è gente, sottopaga e spesso sfruttata dai grandi industriali, (spesso protagonisti in storie di tangenti ed evasioni fiscali), ed è stata protagonista silenziosa del grande sviluppo industriale ed economico dello stesso Nord. Infine, vogliamo ricordare, ha sottolineato il Portavoce di Nuova Italia Napoli, Rosario Lopa, che l’Inno di Mameli era un richiamo all’Unità d’Italia in una fase storica che vedeva la stessa divisa in tanti stati e allora visto che la storia è fatta di cicli ora più che mai riteniamo attuale il nostro Inno visto l’attuale classe dirigente che circola nel Belpaese!!!

Commenta Stampa
di Livio Varriale
Riproduzione riservata ©