Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Nuovo modello di collaborazione tra imprese e istituzioni


Nuovo modello di collaborazione tra imprese e istituzioni
02/04/2012, 17:04

Costruire un nuovo modello di collaborazione istituzionale per rimettere in moto l’economia e rilanciare lo sviluppo del territorio. Su questo tema si sono ritrovati oggi, lunedì 2 aprile, presso l’Unione Industriali di Napoli, il Presidente dell’Associazione imprenditoriale, Paolo Graziano, il Presidente del Cnr, Luigi Nicolais, il Dirigente del Ministero dell’Economia, Andrea Montanino, il Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, il Vice Sindaco di Napoli, Tommaso Sodano. Sul piano locale, il nuovo metodo ha trovato una prima significativa espressione nell’intesa tra Istituzioni e Unione Industriali, che ha permesso di ospitare a Napoli due sessioni di America’s Cup World Series. Ma la sinergia tra pubblico e privato costituisce una direttrice di marcia pressoché obbligata per assicurare la possibilità di promuovere contestualmente risanamento e sviluppo, non potendo adottarsi politiche di deficit spending, dati i noti problemi nati dal debito pubblico. Alla presenza di una qualificata rappresentanza imprenditoriale, tutti i relatori hanno convenuto sull’opportunità di percorrere con determinazione questa strada su una serie di questioni strategiche: dalla promozione di grandi progetti di sviluppo territoriale, al consolidamento della Banca del Mezzogiorno, dai rapporti tra sistema del credito e imprese, ai crediti vantati dalle aziende nei confronti della pubblica amministrazione, fino alla ricostruzione di un rapporto strutturato tra sistema pubblico della ricerca, università, centri di innovazione ed eccellenze imprenditoriali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©