Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Occupazione e presidio all'ASL SALERNO di via Nizza


Occupazione e presidio all'ASL SALERNO di via Nizza
02/03/2011, 15:03

"Le OO.SS. Territoriali di CGIL-FP, CISL-FP, UIL-FPL, FSI, FIALS, NURSING-UP, USB, UGL, e i loro delegati della RSU dell’ASL Salerno, continuano la mobilitazione a sostegno della vertenza in atto con l’Ente sanitario, occupando e presidiando la sede legale di via Nizza in Salerno.
Comunicano l’avvio di una serie di iniziative a sostegno della dignità di tutti i lavoratori e cittadini della provincia di Salerno, che li vedrà impegnati ad organizzare assemblee in tutte le strutture dell’ASL, assemblee cittadine pubbliche, cui saranno invitate tutte le componenti pubbliche e sociali sensibili alla salvaguardia dei livelli assistenziali sul territorio, ulteriori presidi e occupazioni simboliche nelle varie sedi ritenute opportune per dare voce e visibilità ai bisogni fondamentali della persona.
Ribadiscono lo stato di agitazione e tutte, unitariamente, si ritengono impegnate per la realizzazione e la riuscita dello sciopero generale in tutta l’Azienda Sanitaria di Salerno che si terrà in data 15 aprile 2011.
Salerno, lì 2 marzo 2011". Così in comunicato firmato dai rappresntanti di: CGIL-FP, CISL-FP, UIL-FPL, FSI, FIALS, NURSING-UP, USB, UGL, e delegati RSU aziendale dell’ASL Salerno.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©