Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Officine Torresi. Sottoscritti gli accordi per la cassa integrazione


Officine Torresi. Sottoscritti gli accordi per la cassa integrazione
19/01/2011, 11:01

Sono stati sottoscritti ieri, negli uffici del Servizio Politiche del Lavoro della Regione Campania, gli accordi per l'avvio della procedura di accesso alla cassa integrazione per i 41 lavoratori delle Officine Torresi di Torre Annunziata.
I vertici dell'azienda, operante nel settore nautico ed oggi in crisi, da tempo al centro di una vicenda fatta di occupazioni e proteste, hanno annunciato la presentazione dell'istanza di concessione della Cigs a decorrere dal primo gennaio 2011 e per la durata di 12 mesi.
All'incontro, sollecitato da Unimpresa, impegnata in queste settimane anche nella vertenza Fincantieri, hanno preso parte Carmine Carotenuto, amministratore unico di Officine Torresi e rappresentanti di Italia Lavoro, Fiom-Cgil, Fim-Cisl, Uilm-Uil e della Rsu.
"Grazie alla disponibilità dell'azienda, all'impegno dell'amministrazione regionale e di quella comunale di Torre Annunziata e al senso di responsabilità dei sindacati, si è scongiurato il pericolo di licenziamento dei lavoratori - commenta Donato Lardieri, responsabile dell’area Lavoro di Unimpresa - La nostra associazione seguirà con attenzione i prossimi incontri, per l'analisi dell'evoluzione delle iniziative programmate per il reimpiego, attraverso l'insediamento di nuove unità produttive nell'area di proprietà di Officine Torresi".

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©