Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

On line l’ultimo numero della rivista delle Acli


On line l’ultimo numero della rivista delle Acli
14/07/2009, 16:07

La doppia “impresa” delle donne, protagoniste in azienda e in famiglia. Questo il tema di copertina del nuovo numero di Aesse (Azione Sociale), la rivista delle Acli consultabile sul sito www.acli.it. L’imprenditoria rosa è un fenomeno che ha conosciuto negli ultimi anni una fortissima espansione. Nel nostro Paese si contano circa un milione e mezzo di imprese guidate da donne. Ma tutto quello che ottengono lo sudano più degli uomini: la fiducia delle banche e dei dipendenti; i salti mortali per conciliare carriera e vita familiare.

Crisi e famiglie. In Primo piano il tema del microcredito e la necessità di una “finanza dal volto umano”. Il fondo nazionale istituito dalla Cei (Conferenza episcopale italiana) con una dotazione base di 30 milioni di euro, garantirà, in accordo con l’Abi (Associazione bancaria italiana), un circuito di prestiti destinati a famiglie con almeno tre figli o segnate da situazioni di grave malattia o disabilità che hanno perso l’unico reddito.

Due facce diverse del nostro Paese nelle pagine di Attualmente: da una parte l’Italia del “Pacchetto sicurezza” dove però le cifre dell’Istat accertano un livello di criminalità al di sotto della media europea (10 omicidi per milione di abitanti contro 14); dall’altra un’Italia che figura tra i primi 10 produttori ed esportatori di armi a livello mondiale e che risulta come l’ottavo paese al mondo per spese militari con un dispendio annuo di circa 40 miliardi di euro.

Le altre rubriche. Il popolo anti-ronde raccontato da Scommessa Italia. Vicino a Piazza Vittorio, nel cuore del quartiere Esquilino di Roma, è attivo un gruppo di trenta associazioni promotrici di iniziative di coinvolgimento per i tanti stranieri che gravitano nella zona.

In Tutti i colori del fare bene la storia della cooperativa Edilarte, nata nel ’98 dall’iniziativa di quattro giovani con la collaborazione delle Acli di Sassari per occuparsi di ristrutturazioni, decoro urbano, commercio equosolidale e promozione turistica del territorio.

Ecco noi per esempio. I numeri dell’Unione sportiva Acli, guidata dal nuovo presidente Marco Galdiolo eletto in occasione del XIII Congresso nazionale. Riconosciuta dal Coni, l’Us Acli sostiene, sviluppa e organizza attività motorie, ludiche e sportive per persone di ogni età e di ogni condizione, in particolare per chi è più esposto a emarginazione fisica e sociale.

In Scelta di parte il coraggio di Giuseppe Mortillaro, piccolo produttore palermitano di tapparelle e motorini elettrici che ha deciso di denunciare chi nel 2005, per settimane, continuava a presentarsi ogni giorno in azienda per riscuotere il pizzo.

Il mondo è qui. Dall’Afghanistan in Italia, andata e ritorno. È quanto sogna di fare la ventenne Sherani, fuggita da noi coi genitori a soli 5 anni dal “paese degli aquiloni” e adesso studentessa di Economia. Con il sogno, un domani, di tornare a Kabul “per mettere il mio sapere a servizio

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©