Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

Open-Day organizzato dall’Associazione ex Allievi dell’I.T.I. Augusto Righi di Napoli


Open-Day organizzato dall’Associazione ex Allievi dell’I.T.I. Augusto Righi di Napoli
21/11/2012, 12:57

 “Il bello di una Scuola per sempre” è il tema del primo Open-Day, organizzato dall’Associazione ex Allievi dell’Istituto tecnico industriale Augusto Righi di Napoli insieme allo stesso Istituto, che si terrà il prossimo 1 Dicembre, con inizio alle ore 9,15 presso la sede di viale Kennedy n°112. Per informazioni è attiva l’email: itirighi@gmail.com o il cell. 348.8103944.  «L’iniziativa che ci si appresta a varare - ha precisato Giovanni Manco - ha lo scopo di far conoscere alle istituzioni e al territorio le attività e i valori umani e professionali che caratterizzano l’Istituto e l’Associazione ex Allievi, insieme per proporre ai giovani studenti di oggi le stesse opportunità che essi hanno avuto, guidandoli e affiancandoli nel percorso che va dalla formazione scolastica all’inserimento nel mondo del lavoro e dell’imprenditoria. Il tutto senza trascurare le esigenze del tessuto sociale che fa da contorno all’Istituto stesso». L’Istituto non a caso ha tra le sue finalità il conseguimento del successo degli allievi, inteso come sviluppo armonico della personalità per diventare cittadini del “mondo”, attraverso l’acquisizione di conoscenze, competenze, atteggiamenti e comportamenti flessibili, responsabilità e senso del dovere.

 Oggi occorre una maggiore integrazione del mondo della scuola con quello del lavoro attraverso una formazione continua, agevolata dai social network. In questo modo si intende collegare le diverse generazioni di allievi alla propria “Scuola” attraverso attività associative, che consentano un continuo scambio di esperienze umane e professionali. Questo aspetto è anche in linea con il lavoro scolastico quotidiano del Righi, che si attesta sempre di più come centro vitale per lo sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio in cui opera. «L’Istituto - ha detto il dirigente scolastico Vittoria Rinaldi - intende sviluppare negli alunni la capacità di ragionare criticamente, evitando gli appiattimenti di una scuola che trasmette solo fatti e reazioni; intende cioè aiutare i giovani a dotarsi di un metodo di ragionamento per imparare ad imparare, per comprendere il presente conoscendo a fondo le radici della propria tradizione ed identità culturale».

La giornata di sabato 1 dicembre sarà un momento di incontro tra gli ex-allievi, gli ex-professori, gli allievi di oggi e le loro famiglie. Nell’occasione, oltre alle testimonianze delle istituzioni e delle associazioni, è prevista la premiazione di ex-allievi di ieri e di oggi, di ex-professori, come anche ci sarà un ricordo alla memoria del fisico napoletano, Gustavo Hermann ed una visita ai laboratori dell’Istituto, nonché alle opere d’arte dell’ex allievo Salvatore Oliva. Alla cerimonia interverranno oltre al Dirigente Scolastico dell’Istituto: Giovanni Manco, Presidente Associazione ex-allievi I.T.I. Augusto Righi di Napoli ed i membri del Consiglio Direttivo dell’Associazione ex Allievi  (Gennaro Acampora, Bruno Coscia, Alessandro Franco, Aldo Gombia, Domenico Palmieri, Luciani Petrone, Mario Schember e Vitale Massimo). Inoltre porteranno il loro contributo alla manifestazione: Diego Bouclé, Direttore Scolastico della Campania; Maurizio Sansone, Presidente Collegio dei Periti Industriali Tecnici e Laureati di Napoli; Luigi Vinci, Presidente Ordine Ingegneri della Provincia di Napoli; Piero Salatino, Preside Facoltà d’Ingegneria. dell’ Università degli Studi di Napoli “Federico II”; Caterina Miraglia, Assessore all’Istruzione della Regione Campania. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©