Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Prosegue la protesta contro i licenziamenti Alitalia Cai

Panni alle finestre del palazzo del Centro direzionale


Panni alle  finestre del palazzo del Centro direzionale
30/09/2009, 12:09

Non termina la protesta dei dipendenti  di Alitalia Cai del Centro direzionale di Napoli che occupano  gli uffici da tre settimane.
Il consigliere regionale  Stefano Buono di Italia dei Valori ha affermato che il Governo continua a non dare un segnale concreto della  volontà di impedire la perdita di altri posti di lavoro che si  avrebbe con la chiusura della sede di Alitalia Cai del Centro  direzionale di Napoli, e poi continua affermando che nonostante le ripetute richieste avanzate dalla Regione e  dal Comune, anche in seguito alle mie interrogazioni in  Consiglio regionale, è stato approvato  all'unanimità, un ordine del giorno di sostegno alla battaglia  dei dipendenti per la difesa del posto di lavoro, il Governo non  ha ancora convocato il tavolo istituzionale necessario per  trovare una soluzione che permetta di evitare lo smantellamento  della sede di Napoli e il licenziamento di fatto degli ultimi  venti dipendenti rimasti dopo i licenziamenti dei mesi scorsi; Buono ha poi continuato: "la sua solidarietà, politica e  personale, ai dipendenti che continuano a protestare, occupando  la sede", sottolineando "la professionalità dei lavoratori  che, pur protestando, continuano a garantire lo svolgimento del  loro lavoro".

Commenta Stampa
di Agostino Falco
Riproduzione riservata ©