Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

PARTE LA CONTRATTAZIONE PER 3 MILIONI E MEZZO DI DIPENDENTI


PARTE LA CONTRATTAZIONE PER 3 MILIONI E MEZZO DI DIPENDENTI
13/07/2008, 17:07

 

Domani pomeriggio apre ufficialmente all’Aran la nuova stagione contrattuale. Circa 3 milioni e mezzo di dipendenti pubblici coinvolti, ma la strada appare tutta in salita. Il ministro della Funzione Pubblica, Renato Brunetta, ha assicurato che sarà un contratto “onesto” anche con la metà delle risorse del passato e si è detto convinto di poterlo dimostrare. Le premesse, invece, sono considerate tutt’altro che buone dai sindacati. Che temono una falsa partenza.

Ad allarmare i sindacati i tassi d’inflazione previsti dal governo, ossia 1,7% per quest’anno e 1,5% per il 2009. Ma si dicono preoccupati anche per “la stretta sulla contrattazione integrativa con il taglio del 10% dei fondi e il blocco delle leggi che finanziano la maggiore produttività che comporterà un decurtazione delle buste paga di 200 euro medie pro-capite. A ciò si aggiunge - rilevano ancora - il disegno di legge delega che rilegifica il rapporto di lavoro pubblico”.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©