Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Peugeot: "Facciamo spazio ai duecento anni"


Peugeot: 'Facciamo spazio ai duecento anni'
13/05/2010, 18:05

Giunti alla metà dell’anno che celebra i due secoli di attività di Peugeot, il Museo de l’Aventure Peugeot di Sochaux inaugura una nuova sezione di 3.000 m2.
L’inaugurazione si svolgerà il 14 maggio alle 20, per aprire ufficialmente al pubblico l’indomani mattina.

Il Museo, che ha l’ambizione di conservare almeno un esemplare di ogni Peugeot prodotta, compresi i prototipi, ha bisogno di sempre maggiore spazio per esporre gli esemplari della sua collezione.
La nuova sezione del museo sarà dedicata ai veicoli commerciali, tra cui alcuni del XIX secolo, che testimoniano l’esperienza del Leone su questo mercato, e ad una consacrazione della “generazione 5”, rappresentata dalla gamma completa dalla 205 alla 605.

Inoltre, un’area polivalente di più di 1.500 m2, realizzata su due livelli, offre accoglienza e ristorazione ai visitatori, con una visuale panoramica sulla collezione.

In occasione dell’inaugurazione, debutterà anche il nuovo sistema di visita virtuale tramite QRCode che permette, grazie ad un’applicazione I-Phone, di scaricare sul proprio apparecchio filmati di 8 veicoli da competizione del Leone: potete così vivere, ad esempio, la formidabile scalata della Pikes Peak del 1989 con la 405 T16.
In seguito, tutti i veicoli del Museo saranno associati a questa tecnologia.
Insieme alla realizzazione delle audioguide nel 2008, il Museo de l’Aventure Peugeot compie un passo ulteriore verso l’offerta di visite sempre più complete e intuitive.



I nuovi modelli esposti al museo

I veicoli commerciali
Type 10 “Break 7 posti” fabbricato a Valentigney in 3 esemplari tra il 1894 e il 1896
Camion Type 64 fabbricato a Audincourt in 4 esemplari tra il 1905 e il 1908
Camion Type 1525 prodotto a Sochaux dal 1917 al 1920
201 T Boulangère - 1676 esemplari fabbricate a Soxhaux tra il 1931 e il 1933
Sk3 Boulangère - 450 unità uscite dagli stabilimenti di Sochaux nel 1937 e 1938
202 UH Limousine commerciale prodotto in 3.015 esemplari a La Garenne
Camion DMAH realizzato a Sochaux, tra il 1946 e il 1948, in 11.045 unità
203 furgone lamierato U8 1949/1954 e 203 Limousine Commerciale C5 1954/1959 - in totale ne sono stati prodotti 38.756 a Sochaux
D4A Furgone Vetrato - i 57.881 esemplari prodotti tra il 1955 e il 1960 sono stati allestiti dallo stabilimento Chausson nella regione parigina
J7 Bus 13 posti - dalla fabbrica di Creil ne sono usciti 336.220, in tutte le versioni, tra il 1965 e il 1980
J9 furgone trasformato ambulanza - del popolare furgone sono stai realizzati 245.056 esemplari, in tutte le versioni, tra il 1980 e il 2006, nello stabilimento di Creil fino al 1991 e successivamente in Turchia dalla società Karsan Otomotiv.
404 Pick-up - fabbricato a Creil in 802.223 unità trail il 1967 e il 1988
505 break 4x4 Dangel 1986/1996
J5 4x4 - 341.062 esemplari di J5 sono stati fabbricati tra il 1981 e il 1994, di cui 1.578 unità in versione 4x4.

Generazione 5
205 - 1983/1999 - 5,3 milioni di esemplari - Mulhouse, Sochaux, Poissy, Villaverde, Creil, Aulnay
Modelli esposti: 205T16 (versione cliente) del 1984, 205 GTi 1.9 del 1994, 205 Cabriolet CTi del 1994, 205 Sacre Numero del 1995.
305 - 1977/1990 - 1,6 milioni di esemplari - Sochaux, Mulhouse
Modello esposto: 305 GLS del 1988.
405 - 1987/2010 - 3,9 milioni di esemplari - Sochaux, Ryton
Modelli esposti: 405T16 del 1993, 405 break GTX del 1995
505 - 1978/1999 - 1,3 milioni di esemplari - Sochaux, Vigo, Cina, Argentina
Modelli esposti: 505 SXD del 1988, 505 SXD familiare del 1992.
605 - 1989/1999 - 254mila esemplari - Sochaux
Modello esposto: 605 SRI del 1997

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©