Istruzione e lavoro / Università

Commenta Stampa

Le tavole periodiche avrebbero aiutato i candidati

Polemiche per le presunte irregolarità al test di medicina


Polemiche per le presunte irregolarità al test di medicina
08/09/2010, 18:09

FIRENZE -  "Il test è nullo, la graduatoria non è valida" dichiara l'Unione degli Universitari, che ha pronto il ricorso al Tar della Toscana. Le tavole periodiche presenti in due aule "avrebbero aiutato i candidati nella risoluzione degli 11 quesiti di chimica, favorendoli rispetto a quelli che hanno sostenuto la prova nelle altre aule e vi sono gli estremi per ottenere nell'immediato un provvedimento favorevole per tutti gli studenti ricorrenti". L'Udu chiede di annullare il test o di ammettere tutti partecipanti. Circa 20 studenti avrebbero già firmato il ricorso, ma le adesioni sarebbero in crescita.
Il rettore dell'Università di Firenze, Alberto Tesi, è favorevole alla sospensione della valutazione del test. "Un atto doveroso per tutelare la regolarità della prova. Lo stop garantirebbe i necessari approfondimenti riguardo la presenza delle tavole. L'amministrazione è impegnata proprio in una verifica attenta della situazione, verifica che contiamo di concludere quanto prima, in modo che i partecipanti possano conoscere i risultati delle loro prove".

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©