Istruzione e lavoro / Formazione

Commenta Stampa

Pon Sicurezza, consegna attestati studenti di Benevento


Pon Sicurezza, consegna attestati studenti di Benevento
30/05/2011, 16:05

Benevento - Cerimonia nel salone di rappresentanza della Prefettura di Benevento per la consegna degli attestati di partecipazione agli studenti delle scuole sannite coinvolti nel PON Giovani. Trentasei ragazzi di 4 istituti di Scuola superiore di Benevento - il liceo artistico statale, l’istituto superiore “Galilei-Vetrone”, l’istituto tecnico industriale “Bosco Lucarelli” e l’istituto superiore “Alberti” – hanno ricevuto questa mattina dalle mani del Prefetto Michele Mazza un attestato del Ministero dell’Interno per aver contribuito in prima persona all’ideazione del progetto “Incontriamoci”. Il progetto, presentato dal comune di Benevento, rientra nell’Obiettivo Operativo 2.8 del PON sicurezza e ha come finalità la promozione della cultura della legalità.
 
“Quello odierno rappresenta il momento conclusivo di un importante percorso formativo. L’aspetto peculiare è che si tratta di un progetto fatto dai ragazzi per i ragazzi”, ha detto il Prefetto di Benevento. Con il progetto “Incontriamoci” verrà infatti realizzato un centro polifunzionale per i giovani. Questo sarà possibile grazie alla ristrutturazione di uno stabile nel quale troveranno spazio incontri e dibattiti sul tema della sicurezza e della legalità, concerti, laboratori di musica, fotografia, danza e ricamo. Il PON Sicurezza, il Programma cofinanziato dall’Unione Europea e gestito dal Ministero dell’Interno-Dipartimento della Pubblica Sicurezza, ha assegnato per la realizzazione del progetto degli studenti di Benevento risorse per 100 mila euro. Gli studenti coinvolti nel PON Giovani hanno lavorato sotto la guida dei docenti tutor con il supporto della Segreteria Tecnica del Programma.
 
Nel corso della cerimonia in Prefettura, cui hanno partecipato, tra gli altri, il capo di gabinetto, viceprefetto Floriana Maturi, e per il Comune di Benevento il consigliere Luigi Scarinzi, è stato reso noto che i lavori per la ristrutturazione dell’immobile da destinare a spazio polifunzionale sono in via di ultimazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©