Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

POSTE ITALIANE: ARGENZIANO (UGL) INVITA A DISERTARE IL VOTO


POSTE ITALIANE: ARGENZIANO (UGL) INVITA A DISERTARE IL VOTO
08/10/2008, 08:10

Secondo quanto riportato in un comunicato diffuso dalla segreteria nazionale della Ugl Comunicazioni, alcune organizzazioni sindacali avrebbero indetto le elezioni per rinnovare le Rsu/Rls in Poste Italiane in un clima di divisioni e spaccature, ed in presenza di un protocollo di regolamentazione antidiluviano. Purtroppo, si legge nella nota del Segretario nazionale Salvatore Muscarella, constatiamo che la campagna per il cosiddetto "rinnovo" delle rappresentanze sindacali, finirà per imbarbarire ogni confronto, senza produrre rappresentanze unitarie realmente corrispondenti all'attuale struttura aziendale, ai bisogni dei lavoratori ed allo spirito stesso degli accordi interconfederali che hanno riconosciuto tale istituto. In pratica alcuni intendono imporre una campagna per la costituzione di RSU inutili, sulla base del protocollo unitario di regolamentazione del Settembre 2003, superato nei fatti e nella sostanza dalle trasformazioni dell'azienda Poste nei cinque anni successivi.

 

“Ribadisco le perplessità dal Segretario nazionale” ha dichiarato il responsabile provinciale di Categoria Giuseppe Argenziano “e formulo l’invito a tutti gli iscritti della Ugl ed a tutti i lavoratori delle Poste nella provincia di Caserta a disertare le urne, evitando di partecipare a quella che sarà ricordata come una elezione burla”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©