Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Il presidio contro i tagli del Governo

Precari della scuola in protesta, caos al centro


.

Precari della scuola in protesta, caos al centro
03/09/2010, 17:09

NAPOLI - Circa 300 tra docenti precari e personale tecnico amministrativo Ata - secondo una stima delle forze dell'ordine – hanno effettuato questa mattina a Napoli un presidio davanti alla sede della direzione scolastica regionale della Campania, al Ponte della Maddalena. Ancora una volta i riflettori sono puntati sui tagli previsti dalla riforma firmata dal ministro Gelmini e sulle ripercussioni che si avranno nel settore scolastico. Non solo la perdita di numerosi posti di lavoro, con la mancata stabilizzazione dei precari (e il mancato rinnovo dei loro contratti), ma anche l’annullamento del ruolo sociale svolto dalle scuole in diversi quartieri ‘a rischio’ di Napoli, che con i licenziamenti si troverebbero privati di un punto di riferimento importante per i ragazzi del posto.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©