Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Premi oscar green per le aziende innovative campane


Premi oscar green per le aziende innovative campane
10/07/2012, 12:07

Appuntamento con l’agricoltura innovativa scaccia crisi, sicura e di qualità mercoledi 11 luglio 2012 ore 9,30 alla Biblioteca nazionale di Napoli.

Hanno idee originali e innovative sono moderne e rivoluzionarie oltre che rispettose dell’ambiente. Sono le aziende aderenti a Coldiretti Campania che l’undici luglio riceveranno a Napoli il premio Oscar Green 2012, promosso da Coldiretti Giovani Impresa che riconosce i migliori progetti imprenditoriali competitivi e sostenibili che mirano a rafforzare il legame d’origine, favorendo lo sviluppo di una filiera agricola tutta italiana. In tutto sono state circa 40 le aziende agricole campane candidate ma soltanto sei si sono aggiudicate il premio. La premiazione delle imprese più innovative e curiose si svolgerà nella splendida cornice della Biblioteca Nazionale di Napoli mercoledi 11 luglio 2012 alle ore 9,30 dove sfileranno le imprese dalle idee più originali e innovative della Campania. Aziende moderne e rivoluzionarie, ma soprattutto dirette da giovani che hanno scelto di fare dell’agricoltura un’impresa.
L’obiettivo dell’iniziativa è valorizzare le imprese impegnate a costruire una filiera agricola tutta italiana, cioè con prodotto al 100% italiano, innovando la propria attività per rispondere alle esigenze dei consumatori e dell’ambiente ed essere sempre più competitive sul mercato.
Il Premio Oscar Green, costituisce un riconoscimento alla creatività dei produttori, alla sensibilità riscoperta per i consumatori e alle innovative modalità di collegamento tra chi crea e chi consuma nell’ambito di una agricoltura rigenerata che Coldiretti rappresenta e premia.
Il premio valorizza il protagonismo di una dimensione positiva, sostenuta da chi lavora, ottiene risultati concreti e restituisce all'impegno di numerosi imprenditori agricoli nuovo ossigeno, perché il domani sia un’opportunità e l'ambizione di ognuno di loro una passione da “coltivare”. Coldiretti Giovani Impresa mette al centro l'innovazione, l'impresa agricola come opportunità di successo individuale, ma anche come esaltazione di un territorio, sensibilità verso l'ambiente e valorizzazione di tipicità e tradizioni.
All’introduzione ai lavori di Mauro Giancaspro direttore della Biblioteca Nazionale di Napoli e di Giuseppe Pecoraro delegato regionale di Giovani impresa della Campania seguiranno gli interventi di Paolo Russo, Presidente Commissione agricoltura Camera dei deputati, di Pietro Foglia Presidente Commissione Agricoltura della Regione Campania, di Vito Amendolara Consigliere per l’agricoltura del Presidente Caldoro, di Donato Ceglie, Magistrato, di Stefano Masini capo area Ambiente e territorio Coldiretti. Concluderanno i lavori Vittorio Sangiorgio delegato Nazionale di Giovani impresa Coldiretti e Gennaro Masiello Presidente di Coldiretti Campania.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©