Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Premio Nazionale per l'Innovazione a STMicroelectronics grazie al Teseo II, un successo per Napoli


Premio Nazionale per l'Innovazione a STMicroelectronics grazie al Teseo II, un successo per Napoli
06/07/2012, 12:07

Napoli, 6 luglio 2012 – I sistemi di navigazione satellitare sono ormai diventati di utilizzo quotidiano nell’ultimo decennio grazie all’integrazione tecnologica e al notevole abbattimento dei costi di produzione del sistema finito, sia per sistemi di navigazione IN-CAR (disponibili in vettura) sia per il cosiddetto PND (Personal Navigation Device) .

Essi sono stati basati, fino al 2011, sul solo sistema GPS, acronimo di Global Positioning System, che è un sistema di satelliti gestito dal governo degli Stati Uniti d’America, liberamente accessibile, e con un grado di accuratezza di pochi metri.

La vera novità dell’ultimo anno è stata l’introduzione sul mercato dei ricevitori satellitari consumer di sistemi di navigazione multi costellazione GNSS, acronimo di Global Navigation Satellite System, in grado di operare con segnali provenienti da satelliti di navigazione multipli quali GPS (USA), GALILEO (Europa), GLONASS (Russia) e QZSS (Giappone).

La piena disponibilità, infatti, di una nuova serie di satelliti, quelli del sistema russo GLONASS, completamente operativo dalla seconda metà dello scorso anno, ha permesso di aumentare il numero di misure impiegabili contemporaneamente per la triangolazione della posizione utente, migliorandone l’accuratezza, e garantendone la disponibilità sempre e ovunque.

“Never Shadowed Again” è il motto dell’innovativo dispositivo ST, il Teseo II, che integra la tecnologia per la recezione e il tracciamento dei satelliti appartenenti alle


costellazioni GPS, GLONASS, QZSS e pronto anche per la ricezione del sistema europeo, GALILEO.

Per questo progetto la STMicroelectronics ha ricevuto il Premio Nazionale per l'Innovazione dal Presidente del Senato della Repubblica On. Renato Schifani e dal Ministro per l'Istruzione, Università e Ricerca, Francesco Profumo lo scorso 12 giugno.

Il premio è stato ritirato da Antonio Radaelli, Direttore della Business Unit Infotainment in rappresentanza di tutto il team del Gruppo Automotive della STMicroelectronics che ha contribuito alla progettazione e realizzazione di Teseo II.

Il centro di progettazione della STMicroelectronics ad Arzano (Napoli) è impegnato nello sviluppo dell’hardware, del software, nella validazione e nel supporto cliente del prodotto Teseo II, con un pool di 8 ingegneri di alta qualita’ tecnica e fortemente motivati, in stretta collaborazione con i centri di Bristol, Milano e Catania.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©