Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Napoli. Mostra incentrata sul tema "sicurezza sul lavoro"

Presentata la IV Biennale dei Giovani artisti campani


.

Presentata la IV Biennale dei Giovani artisti campani
25/09/2010, 13:09

NAPOLI - Giovani artisti in concorso nell'ambito della quarta edizione della Biennale d'Arte promossa dall'associazione onlus Csesm (Comitato per lo sviluppo economico e sociale del Mezzogiorno). La manifestazione, promossa in collaborazione con l'Inail Campania e l'Ufficio regionale scolastico, si propone di dare spazio ai giovani artisti e alle loro forme di espressione. Il tema scelto per l'edizione 2011 è la sicurezza sul lavoro. "L'intento del concorso - ha spiegato Adele Pomponio, dirigente ufficio attività istituzionali della Direzione regionale Inail Campania - è di sensibilizzare i giovani a questo tema e crediamo che la Biennale sia un valido strumento per veicolare il messaggio e diffondere e radicare nei lavoratori di domani la cultura della sicurezza". Al concorso, il cui bando di partecipazione si chiude alla fine di gennaio 2011, possono partecipare artisti di nazionalità italiana e straniera di età compresa tra i 18 e 40 anni. Novità di quest'anno, la presenza di due spazi per gli studenti: la sessione "Giovani promesse" rivolta a liceali e la sessione "Piccoli artisti" per alunni di scuole elementari e medie. Quattro le aree artistiche in cui i partecipanti si potranno cimentare: pittura, scultura, grafica e fotografia. Tutti i lavori saranno poi valutati da una commissione. "Al termine del concorso - come spiegato dal presidente del Csesm, Vincenzo Volpe - tutte le opere saranno esposte in una mostra che si terrà nelle sale dell'Archivio di Stato". Ad accogliere i lavori sarà, come annunciato da Elvira Pollastro dirigente dell'Archivio di Stato, l'Atrio del Platano. Ma non solo. I vincitori potranno, infatti, esporre le proprie opere per un giorno anche nelle sale del Palazzo delle Arti di Napoli. "Siamo lieti - ha detto Tania Merenda, giovane artista e curatrice della mostra - che l'arte torni ad avere un ruolo educativo e che sia data a noi giovani artisti la possibilità di esporre in ambienti ufficiali che stentano a offrirci queste opportunità".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©