Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Prodotte 1.500.000 Octavia di seconda generazione


Prodotte 1.500.000 Octavia di seconda generazione
28/12/2011, 11:12

La ŠKODA ha prodotto la Octavia di seconda generazione numero 1.500.000. La vettura celebrativa – una Octavia Wagon bianca in versione GreenLine – è uscita dalla linea di assemblaggio dell’impianto di Mladá Boleslav. Nel conteggio che ha permesso alla ŠKODA di tagliare il prestigioso traguardo non sono inclusi i  dati relativi alla MingRui, vettura strutturalmente identica destinata al mercato cinese. La Octavia di seconda generazione è in produzione dal 2004. “Negli ultimi 15 anni, la Octavia ha rappresentato il cuore del marchio ŠKODA. È un’auto Simply Clever: spaziosa, pratica, ideale per la famiglia e dal prezzo accessibile” afferma Michael Oeljeklaus, Membro del Consiglio di Amministrazione della ŠKODA per la Produzione e la Logistica. “Fin dagli anni Novanta, questo modello ha lasciato un segno importante nella storia dell’Azienda. In particolare la seconda generazione, in produzione dal 2004, ci ha consentito di fare un ulteriore passo in avanti: il traguardo degli 1,5 milioni di unità è una testimonianza tangibile di questo successo. La Octavia continuerà anche in futuro a giocare un ruolo fondamentale all’interno della gamma ŠKODA, dando un contributo rilevante alla strategia di Crescita 2018” conclude Oeljeklaus. Più di ogni altro modello, la Octavia simboleggia la crescita della ŠKODA, oggi Costruttore internazionale di successo. La prima Octavia della cosiddetta “era moderna” (denominata Octavia I) è uscita dalle linee di assemblaggio nel 1996, mentre la seconda generazione (Octavia II) è stata lanciata nel 2004. La Octavia II propone standard elevati per quanto riguarda abilità costruttiva, affidabilità, praticità e rapporto qualità/prezzo. Viene proposta in due varianti di carrozzeria – berlina e Wagon – ed è disponibile in numerose versioni, dalla sportiva RS ai modelli con trazione integrale permanente. Inoltre, la bestseller della ŠKODA gioca un ruolo da protagonista nell’ambito dello sviluppo della mobilità elettrica: la Octavia Green E Line è infatti la prima vettura a trazione completamente elettrica della Casa ceca. Tra poche settimane una flotta di Octavia Green E Line arriverà sulle strade della Repubblica Ceca, per un test approfondito che servirà a raccogliere informazioni preziose in situazioni come il normale traffico cittadino. La Octavia di seconda generazione è prodotta negli stabilimenti cechi di Mladá Boleslav e Vrchlabí e negli impianti di Kaluga (Russia), Aurangabad (India), Usť-Kamenogorsk (Kazakistan), Bratislava (Slovacchia), e Solomonovo (Ucraina). Dal 2007, inoltre, la MingRui – una variante specifica destinata al mercato cinese – è costruita presso le strutture della Shanghai Volkswagen.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©