Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

L’iniziativa presentata dall’assessore De Felice

Progetto Azioni Positive: Sperimentazione del Telelavoro


.

Progetto Azioni Positive: Sperimentazione del Telelavoro
08/03/2010, 17:03

NAPOLI - L’amministrazione regionale, nell’ambito del progetto “Azioni Positive”, che promuove interventi di formazione per dipendenti regionali sul tema delle pari opportunità, ha inteso avviare una sperimentazione del telelavoro con riferimento all’Area 18, Assistenza sociale, attività sociali, sport, tempo libero e spettacolo. La formazione dei dipendenti è affidata al Formez.
Il progetto rientra nell’ambito degli interventi previsti nel secondo Piano triennale di Azioni positive 2004-2006, che ha voluto dare attuazione a una serie di azioni rivolte alla conciliazione tra vita familiare e lavorativa sperimentando modelli innovative di azioni positive quali, appunti, il telelavoro, attraverso cui accrescere la motivazione e la prospettiva di crescita professionale attraverso forme di lavoro flessibile.
Le adesioni sono state complessivamente 10: otto donne e due uomini. Durante il periodo di sperimentazione è prevista l’esecuzione di audit sul campo al fine di identificare i problemi e concordare una serie di soluzioni che riguardano la attuazione del telelavoro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©