Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Protocollo d’intesa tra le Camere di Commercio di: Napoli, Roma, Latina, Salerno e Caserta


Protocollo d’intesa tra le Camere di Commercio di: Napoli, Roma, Latina, Salerno e Caserta
27/10/2011, 14:10

Baia, 27 Ottobre – Si svolgerà domani, venerdì 28 ottobre con inizio alle 11.30, a Baia nell’ambito della manifestazione nautica “Navigare”, l’incontro interregionale tra le Camere di Commercio della Campania e del Lazio per la sottoscrizione del protocollo d’Intesa che verte sul tema: “Misure di sostegno all’Industria nautica nel Lazio e in Campania”



È stato il presidente della CCIAA di Napoli, Maurizio Maddaloni, a scegliere la sede per la firma del protocollo d’intesa ritenendo, sia geograficamente, sia per pertinenza della presenza dell’intera filiera nautica all’expò del mare “Navigare”, la location un perfetto punto d’incontro per l’azione a supporto del mondo nautico.



Alla firma del documento, che intende evidenziare e promuovere l’importanza del segmento nautico nel centro sud Italia, in chiave di economia, di posti di lavoro e di indotto dell’intero comparto interverranno i presidenti delle Camere di Commercio di Napoli, Maurizio Maddaloni, di Roma, Giancarlo Cremonesi, di Latina, Vincenzo Zottola, di Salerno, Guido Arzano e di Caserta, Tommaso De Simone.



“Un esempio concreto di fare squadra – dichiara Maurizio Maddaloni (CCIAA di Napoli) - e un modello che vogliamo rilanciare per riavviare il comparto, coinvolgendo tutti gli attori istituzionali, pubblici e privati e allargando l’operatività dell’intesa anche alle tematiche relative alla carenza dei posti barca, alle prospettive derivanti dalla realizzazione dei marina, con esempi importanti che partono proprio dalla nostra regione, con Porto Fiorito a Napoli e Arechi a Salerno, per non tacere di Bagnoli e di Pozzuoli”.



Gli fa eco il collega della camera di Commercio di Roma, Giancarlo Cremonesi che sottolinea: “Il protocollo è un’importante piattaforma per dare ulteriore impulso a un settore strategico per lo sviluppo delle nostre due regioni e dell’Italia in generale”. Sula stessa lunghezza d’onda il Presidente della Camera di Commercio di Latina Vincenzo Zottola: “E’ un evento di straordinaria rilevanza. Le due regioni insieme possiedono le capacità produttive imprenditoriali, geografiche, storiche per rappresentare un cluster omogeneo capace di essere leader nella competizione sui mercati internazionali. Le due regioni sono rappresentative di circa un quinto della produzione e dei servizi dei settori legati all’Economia del Mare”.



“Navigare”, con le sue 107 imbarcazioni in esposizione e oltre 40 aziende di servizi e accessori del mondo nautico, presenti nel villaggio costruito sul porto turistico di Baia, il territorio ai confini della provincia di Caserta apre un nuovo fronte di promozione per Terra di Lavoro che con il Presidente della Camera di Commercio di Caserta Tommaso De Simone, sarà preswente alla firma del protocollo: “Un deciso passo in avanti, sulla strada della collaborazione istituzionale”.



Non ultimo il commento del presidente salernitano, Guido Arzano, che ha sottolineato: “La Camera di Commercio di Salerno intende agire in un’ottica di rete, per cui con convinzione ritiene di condividere, con le camere di commercio rivierasche del Tirreno meridionale, una serie di interventi per costruire un sistema di portualità turistica capace di raccogliere la sfida dello sviluppo economico, che può rendere la macro-regione costiera che va da Civitavecchia al Golfo di Policastro una piastra logistica di riferimento per il bacino del Mediterraneo”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©