Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Pugliese, Centrella (Ugl):"Per garantire futuro alla Irisbus servono fondi non parole "


Pugliese,  Centrella (Ugl):'Per garantire futuro alla Irisbus servono fondi non parole '
18/07/2011, 17:07

“Per tutelare il futuro occupazionale dei lavoratori della Irisbus di certo non servono annunci di facciata o promesse illusorie, lo stabilimento di Flumeri ha bisogno di azioni forti e concrete”.

Lo dichiara Giovanni Centrella, segretario generale dell’Ugl, rispondendo alle dichiarazioni dell’onorevole Marco Pugliese e aggiungendo che “il parlamentare, forse non sa che BredaMenarinibus, proprio in questa fase, non è redditiva per il gruppo Finmeccanica, visti i disagi che attanagliano, come per la Irisbus, il mercato di pullman urbani ed extraurbani”.

Per il sindacalista “Pugliese avrebbe fatto bene a preoccuparsi, in tempi non sospetti, dell’inserimento, di fondi utili per il rinnovo del parco mezzi, nella finanziaria”.

“Molto probabilmente – conclude Centrella - con una simile richiesta il parlamentare avrebbe potuto sollecitare il Governo a valutare le istanze del gruppo Fiat, permettendo così allo stabilimento ufitano di poter continuare a garantire produzione sotto lo stesso marchio”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©