Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

RdB: Assemblee Provinciali per attaccare la crisi


RdB: Assemblee Provinciali per attaccare la crisi
20/09/2009, 17:09

Attaccare la crisi: assemblee provinciali

10, 100, 1000 vertenze. Le RdB CUB sollecitate dai disoccupati e dai precari promuovono incontri provinciali con al centro della discussione la vertenzialità conflittuale come via d’uscita dal pantano politico sindacale della concertazione che negli ultimi 3 decenni ha depotenziato la forza contrattuale dei lavoratori obbligati a subire arretramenti ed isolamenti che riportano la loro condizione di classe sociale ai primi decenni del secolo scorso. I licenziamenti dei precari dall’impiego pubblico e privato, la condizione degli LSU vittime delle altre grandi crisi del passato, la disoccupazione cronicizzata e in pauroso aumento richiedono fatti concreti e razionali per affrontare con serenità l’immediato futuro. Cifre astronomiche sono state gestite dalla politica regionale che sta per andare a nuove elezioni mentre in questi ultimi anni a tali cifre spese ed impegnate non sono seguite azioni efficaci e risolutive. Ci riferiamo ai tanti progetti di formazione e stabilizzazione arenati e sprecati dalla macchina burocratica sottomessa alla responsabilità politica delle istituzioni regionali e provinciali. Ci riferiamo a deficit miliardari cui si vuole riparare con tagli indiscriminati al lavoro e ai servizi pubblici senza intaccare nel profondo le cause di spreco e clientela che in questi anni hanno ingrassato politici, dirigenti pubblici ed imprenditori senza scrupoli né vergogna. Lavoro, casa, reddito e dignità. Non chimere o promesse elettorali, chiediamo solo il rispetto dei diritti fondamentali per chiudere le 10, 100, 1000 vertenze che in tutt’Italia contrapporremo alla “gestione” della crisi a danno di chi invece, questa crisi non deve pagarla.


PRECARI & DISOCCUPATI: ASSEMBLEA PROVINCIALE Martedì 22 settembre, Via Zara, 32 - Salerno - ore 18.00

Quale prospettiva per precari e disoccupati nella provincia di Salerno?
Vogliamo risposte, vogliamo azioni e decisioni che possano realizzare concretamente formazione e lavoro vero! Che fine ha fatto il progetto “Conoscenza e Lavoro” gemello del progetto napoletano I.So.La. che nella sua prima parte si è rivelato solo un'altra opportunità per le scuole private di incamerare soldi pubblici e per le aziende di sfruttare e sottopagare i lavoratori? Ci sono domande irrisolte che bruciano sulla pelle dei corsisti che attendono di sapere dove sono andati a finire i tanti milioni di euro stanziati dalla Regione Campania e gestiti dalla Provincia di Salerno.



LSU (lavoratori socialmente utili) - ASSEMBLEA PROVINCIALE Mercoledì 23 Settembre, Via Zara, 32 - Salerno - ore 17,00

Dopo la partecipatissima assemblea indetta dalla Federazione Regionale RdB CUB tenuta, Venerdi 11 Settembre, presso la Sala Convegni dell’Assessorato al Lavoro al Centro Direzionale di Napoli, a Salerno presso la Federazione Provinciale RdB CUB si riuniscono i lavoratori socialmente utili impegnati da svariati anni, in progetti lavorativi con gli Enti Locali ed Amministrazioni in tutta la Provincia di Salerno. Durante l'incontro verrà illustrata la recente sentenza del Tribunale di Latina che dà ragione alle rivendicazioni dei lavoratori LSU, aprendo, quindi, una possibile opzione per affermare alcuni punti qualificanti della generale battaglia per la definitiva stabilità occupazionale e salariale. Verrà attivato il punto di consulenza e di raccolta per accogliere le volontà dei singoli lavoratori di adire, eventualmente, alle vie legali contro gli Enti e le Amministrazioni coinvolte.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©