Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Renault Twizy, un omaggio a Pablo Picasso


Renault Twizy, un omaggio a Pablo Picasso
26/10/2012, 09:37

Seguendo la lunga e ricca tradizione di artisti che hanno legato il loro lavoro a celebri Case automobilistiche, Renault Italia sceglie l'arte contemporanea per rendere omaggio ad un grande interprete del Novecento, Pablo Picasso, in occasione della grande mostra “Picasso. Capolavori dal Museo Nazionale Picasso di Parigi”, attualmente a Palazzo Reale di Milano.

Una Renault Twizy, il rivoluzionario urban crosser 100% elettrico dalle linee sorprendenti e innovative, si trasforma in un’opera d’arte, in omaggio a Picasso, grazie all’intervento dell’artista italiano Paolo Gonzato, chiamato ad interpretare Twizy seguendo alcune delle suggestioni e dei motivi che hanno animato la carriera del celebre pittore spagnolo.

Il progetto artistico e la selezione delle opere è stato coordinato dal curatore indipendente Milovan Farronato, che ha individuato un parallelismo tra il ciclo di lavori di Gonzato "Out of stock", realizzato tra il 2006 e il 2012 e basato sull'utilizzo pittorico di materiali d’avanzo ricomposti in campiture romboidali, e il languido, per quanto variopinto, costume di Arlecchino, protagonista di uno dei quadri più iconici della mostra in corso a Palazzo Reale, “Ritratto di Paulo in costume da Arlecchino” (1924), nonché tema ricorrente in tutta la produzione artistica di Picasso, dai saltimbanchi del periodo blu fino ai ritratti del periodo rosa, per arrivare ai grandi capolavori cubisti come Le Trois Musiciens.

 Gli stessi colori, la stessa suggestione, la stessa forma, che peraltro ritorna anche nella losanga della Marca Renault, ricoprono e trasformano l'involucro elegante e compatto di Renault Twizy: un omaggio speciale da parte di un giovane interprete della contemporaneità a una delle figure più autorevoli dell'arte degli ultimi secoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©