Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Renault Z.E al Festival della Mobilità elettrica


Renault Z.E al Festival della Mobilità elettrica
11/06/2012, 13:06

Renault partecipa al Festival della mobilità elettrica che si svolge a Brescia l’8 e il 9 giugno. Al centro dell’attenzione i veicoli elettrici Renault e il programma Renault Z.E. per lo sviluppo di una mobilità a zero emissioni.

I veicoli elettrici Renault saranno protagonisti del Festival della Mobilità Elettrica, organizzato dal Comune di Brescia l’8 e il 9 giugno a Brescia, in collaborazione con A2A, Brescia Mobilità e Brescia Trasporti, in occasione dell’arrivo in città dell’Electric Marathon, maratona di veicoli elettrici che in 10 giorni percorreranno la strada che unisce Tallin a Monte Carlo.

La due giorni bresciana, che intende promuovere il dibattito sulla mobilità sostenibile e l’utilizzo di veicoli elettrici, si aprirà venerdì, alle ore 14.30, con un importante convegno, organizzato dall’Ordine degli ingegneri della provincia di Brescia dal titolo “La mobilità elettrica in Italia – Sperimentazioni in atto e tecnologie”.

Renault, in questa occasione, illustrerà ai partecipanti “La tecnologia e le caratteristiche tecniche del veicolo elettrico” presentando il proprio programma Renault Z.E., centrato su un business model innovativo basato su prezzi accessibili e sull’inedita formula di noleggio della batteria, e la propria gamma di veicoli 100% elettrici.

Tutti i 4 veicoli della gamma Renault Z.E., dall’innovativo urban crosser Twizy, alla berlina grande Fluence Z.E., dalla furgonetta commerciale Kangoo Z.E. sino alla berlina compatta Zoe, commercializzata a fine 2012, sono dotati di batterie agli ioni di litio compatte e innovative, di ultima generazione che offrono performance migliori rispetto a quelle di vecchia generazione, non sono soggette all’ “effetto memoria”, non richiedono manutenzione e sono riciclabili. Queste batterie offrono ai veicoli Renault Z.E. un’autonomia media di più di 185 km per Fluence Z.E., 170 km per Kangoo Z.E., 100 km per Twizy.

Inoltre, gni veicolo beneficia di una specifica interfaccia che informa il conducente del livello di carica della batteria e dell'autonomia chilometrica residua: un indicatore segnala il livello di carica della batteria, un “econometro” precisa il livello di consumo di energia, un computer di bordo, adeguato al veicolo elettrico, indica l’autonomia in km, il consumo medio ed istantaneo ed il numero di kWh residui, un navigatore intelligente Carminat TomTom® integra l’informazione sull’autonomia indicando costantemente l’ubicazione delle stazioni di ricarica più vicine o di sostituzione delle batterie. Infine, il recupero di energia in frenata fa parte del programma della gamma Renault Z.E., con un dispositivo che si ispira alla logica di funzionamento del KERS (Kinetic Energy Recovery System), utilizzato in Formula 1: all’atto della decelerazione, l’energia cinetica viene recuperata e immagazzinata nella batteria.

Performance stradali uguali a quelle dei veicoli con alimentazione tradizionale, accelerazioni ancora più sincere, comfort, zero emissioni e zero rumori: ecco le caratteristiche che fanno della gamma Renault Z.E. una soluzione di mobilità vera, senza compromessi.


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©