Istruzione e lavoro / Università

Commenta Stampa

Ricerca, nuove sedi e impianti sportivi, due giorni alla Sun


Ricerca, nuove sedi e impianti sportivi, due giorni alla Sun
09/07/2012, 15:07

Esperienze scientifiche a confronto, inaugurazione di due nuove sedi di Dipartimenti e di impianti sportivi, condivisione di conoscenze, dibattiti sulla ricerca e diffusione di risultati conseguiti. Al via le GSA 2012 della SUN, l’appuntamento accademico più prestigioso sulla ricerca svolta dall’Ateneo giunge alla sua sesta edizione. Due saranno le giornate dedicate alla ricerca scientifica. Le GSA si apriranno infatti domani, 10 luglio alle ore 17.30, presso la Sala Conferenze della Facoltà di Medicina e Chirurgia a Napoli, in via Costantinopoli 104, con il saluto del Rettore Francesco Rossi e la lectio magistralis di Riccardo Vigneri dell’Ospedale Garibaldi di Nesima dal titolo “Predestinazione al diabete ed epigenetica”, cui seguirà la presentazione dell’intera iniziativa del Prorettore agli Affari Interni Raffaele Martone.
La giornata successiva della manifestazione si terrà l’11 luglio in Viale Ellittico a Caserta, presso il nuovo Complesso ex Poste, sede delle attività didattiche delle Facoltà di Studi Politici e Psicologia. Diverse aule di studio, due laboratori linguistico-informatici, una biblioteca e anche un nuovo impianto sportivo con campetto di calcio per le attività sportive e ricreative degli studenti. Due, inoltre, le lezioni magistrali in agenda nel corso della giornata di mercoledì: la prima, “Unione europea oggi: aspirazioni sociali, incontri di cultura e crisi economia” a cura di Giuseppe Tesauro Giudice della Corte Costituzionale, introdotta da Gian Maria Piccinelli, Preside della Facoltà di Studi Politici SUN prevista per le ore 9.15, e l’altra pomeridiana prevista per le ore 18.15 “James Clerck Maxwell e la nascita della scienza moderna” di Luciano De Menna della Facoltà di Ingegneria dell’Università degli studi di Napoli Federico II, introdotta da Raffaele Martone.
In questa giornata saranno esposti circa 600 poster dei lavori scientifici di ricercatori, dottori di ricerca, dottorandi, specializzandi e studenti degli ultimi anni. Saranno due le sessioni di lavoro congiunte per le aree di “Scienze della Natura, della Innovazione Tecnologica e del Progetto e Scienza della Società e delle Relazioni” e di “Scienze della Vita e della salute e Dottorati di Ricerca”.
In chiusura, ci sarà la consegna delle pergamene ai Dottori di Ricerca e le premiazioni.
“Nella ricorrenza dei venti anni di vita della Sun – ha detto il Rettore della Sun, Francesco Rossi - non potevamo non dedicare grande spazio alla ricerca scientifica del nostro Ateneo con il nostro immancabile appuntamento delle “Giornate Scientifiche”. Una due giorni che, per il sesto anno consecutivo, rappresenta un’eccezionale occasione di scambio di esperienze scientifiche e conoscenze culturali che coinvolgono docenti, ricercatori, ma anche dottori di ricerca, dottorandi, specializzandi e studenti degli ultimi anni”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©