Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

ROCCASECCA PRESS FESTIVAL, UNO SPAZIO DEDICATO AI WRITERS


ROCCASECCA PRESS FESTIVAL, UNO SPAZIO DEDICATO AI WRITERS
24/09/2008, 23:09

Si chiama “Lsd’ – Liberi schizzi d’artisti” lo spazio che l’associazione “6i to be media” dedicherà il 27 e 28 settembre ai writers. L’appuntamento fissato già da tempo assume in questi giorni un significato particolare dopo le “esternazioni” del ministro Renato Brunetta contro questa forma d’arte. Lui e Berlusconi vogliono “prevenire ed educare”. Hanno detto proprio così. “Cosa avranno mai da educare – si chiede il presidente di “6i to be media”, Fabio Sebastiani - grigi e banali come sono? Sono parole che fanno pensare all’olio di ricino. Le città sono belle con la fantasia e la creatività non con i raids fascisti e razzisti”.   L’associazione “6i to be media” invita tutti i writers a trovarsi a Roccasecca il 27 settembre per un confronto collettivo su come reagire a questa offensiva reazionaria.  La due giorni del “press festival” di Roccasecca, al quale sono attesi sia giornalisti (Piero Sansonetti, Pino Di Maula, Aldo Garzia, Walter Vecelio, Raffaele Lupoli, Pino Maniaci Santo della Volpe, Michele Lembo e Riccardo Orioles) sia alcuni artisti come i “24 grana”, Mimmo Cavalli e i Chattanooga, sarà una occasione importante per rendere viva e operante la contaminazione tra i linguaggi e provare a rimettere in moto i simboli della critica sociale al potere.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©