Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Sace e Unione Industriali a sostegno delle Pmi


Sace e Unione Industriali a sostegno delle Pmi
26/01/2012, 17:01

• Oggi l’incontro tra il Presidente di SACE Giovanni Castellaneta e il Presidente di Unione Industriali Napoli Paolo Graziano
• Al centro dei colloqui, la collaborazione a sostegno delle imprese campane, in particolare PMI, nell’attuale congiuntura

Napoli, 26 gennaio 2011 – Si è tenuto oggi a Napoli un incontro tra il Presidente di SACE, Giovanni Castellaneta, e il Presidente di Unindustria Napoli, Paolo Graziano. L’evento è stato l’occasione per un confronto sulla delicata congiuntura economica, le principali implicazioni per le imprese campane, le loro esigenze più pressanti e il ruolo che SACE e Unindustria Napoli – che da anni collaborano con svariate iniziative sul territorio - possono svolgere per sostenerne la crescita e la competitività, non solo all’estero ma anche in Italia.
Il Gruppo SACE offre infatti strumenti assicurativo-finanziari particolarmente importanti in questa difficile congiuntura, quali l’assicurazione del credito per proteggere il fatturato e i servizi di factoring per smobilizzare i crediti vantati nei confronti della Pubblica Amministrazione. «Tutti concordano che la ripresa sarà trainata dall’export – ha dichiarato Castellaneta -. Al Sud abbiamo trovato tante testimonianze di un made in Italy che ha capacità di competere e vincere all’estero. Mi riferisco alle due "A" del manifatturiero made in Italy, abbigliamento e alimentari, in cui la Campania vanta esempi di eccellenza, ma anche ad altri settori, dallo shipping, all’aeronautico, alle fonti rinnovabili. Solo nell’ultimo anno SACE è intervenuta a sostegno di transazioni e piani di sviluppo di ben 3 mila imprese meridionali per un impegno totale di circa 4 miliardi di euro, in crescita del 6% rispetto al 2010. Un dato che riflette senz’altro il trend positivo dell’export nel 2011, che a Sud è aumentato del 13% circa nel terzo trimestre 2011. Ma non solo. Se la nostra attività cresce è perché ci sono sempre più aziende che lavorano e vogliono crescere. Anche la crisi gioca il suo ruolo, spingendole a cercare soluzioni assicurativo-finanziarie per migliorare la competitività e proteggere il proprio business all’estero. E noi vogliamo essere al loro fianco. Un impegno confermato dalla nostra presenza sul territorio, dove dal 2010 siamo vicini alle imprese campane con un SACE Point dedicato presso Unindustria Napoli».
“La collaborazione con SACE – sottolinea il Presidente dell’Unione Industriali di Napoli, Paolo Graziano – è una delle forme concrete in cui cerchiamo di essere a fianco delle imprese, accrescendo e qualificando i servizi messi a loro disposizione. A cominciare da filoni strategici, come l’internazionalizzazione. La nostra azione punta sia a rafforzare e potenziare le attività direttamente svolte dall’Associazione, sia a interagire con importanti realtà esterne per poter articolare al meglio le prestazioni erogate. In tale dimensione si inquadra il SACE Point attivato da tempo presso la nostra sede e che consente tra l’altro di facilitare i contatti e ridurre i tempi dell’incontro tra imprese associate e gli esperti SACE”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©