Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Sanità, CISL: accordo fondamentale, 2011 sia all'insegna di occupazione e sviluppo


Sanità, CISL: accordo fondamentale, 2011 sia all'insegna di occupazione e sviluppo
03/01/2011, 10:01

Napoli, 3 gennaio 2011 - La Cisl Campania e la Cisl Fp della Campania esprimono soddisfazione per l’accordo fondamentale raggiunto oggi in tema di sanità. L’accordo prevede la proroga dei contratti dei lavoratori precari della sanità che scadevano il 31 dicembre e nel contempo l’avvio di una fase finale nel percorso di stabilizzazione degli idonei inseriti nella Graduatoria Unica Regionale dei Precari.  «Si tratta di un risultato raggiunto grazie un alacre lavoro di ricerca della migliore soluzione possibile attraverso una interazione costante con la Regione Campania – ha dichiarato Lina Lucci – Segretario Generale Cisl Campania -. L’accordo, coraggioso, viene incontro alle esigenze del personale medico e non medico del comparto ma anche alla necessità di continuare a garantire ai cittadini i livelli di assistenza necessari in un settore essenziale.  L’auspicio è che questo apra a un 2011 all’insegna dell’occupazione e dello sviluppo. Quando si punta a risolvere i problemi facendo fattor comune sul territorio anche per la rivendicazioni nei confronti del Governo Nazionale i risultati arrivano e sono di grande rilevanza, come in questo caso. La responsabilità e il buon senso siano per tutti i presupposti fondamentali per sollevare Napoli e la Campania dalla condizione disastrosa in cui versano e proporsi come territorio che ha enormi potenzialità da esprimere».

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©