Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Sanità privata, lo sfogo di Gaudiosi (Ugl Caserta)


Sanità privata, lo sfogo di Gaudiosi (Ugl Caserta)
07/12/2010, 15:12


CASERTA - “I dipendenti delle strutture sanitarie accreditate in provincia di Caserta vivono una grave situazione di disagio economico causata dagli arretrati delle spettanze retributive dì più mesi”. Lo ho ha dichiarato questa mattina la segretaria provinciale del Comparto Sanità della Ugl Caserta Maria Gaudiosi. “Ritenendo questa situazione il frutto della gestione farraginosa che coinvolge Regione Campania, ASL e cliniche private condivido quanto denunciato dalla A.I.O.P. nel corso della conferenza stampa del 3 Dicembre scorso durante la quale gli associati hanno richiesto l’immediata liquidazione di almeno quattro mensilità, da prelevarsi dai fondi ministeriali recentemente assegnati alla regione. Sono anni” conclude la sindacalista”che i lavoratori della sanità privata restano senza spettanze a fronte di prestazioni effettuate con grande senso di responsabilità ed abnegazione per assicurare il diritto costituzionale alla salute”. Manifestazioni di protesta si terranno nelle giornate di Giovedì 9 e Venerdì 10 Dicembre con la sospensione di tutte le attività sanitarie ,garantendo comunque le emergenze.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©