Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Le risorse ci sono, manca ‘l’ordine’ di erogarle

Santa Lucia, i metalmeccanici invocano Bassolino


.

Santa Lucia, i metalmeccanici invocano Bassolino
10/12/2009, 16:12

NAPOLI – Presidio questa mattina sotto la sede della Presidenza della Giunta Regionale della Campania, per chiedere l’intervento del governatore Bassolino in una spinosa questione la cui soluzione, per via della lentezza della burocrazia, sembra ancora lontana. La protesta è stata organizzata da Fim, Fiom e Uilm della Campania, per sbloccare il riconoscimento della mobilità in deroga a favore di oltre 2000 lavoratori che hanno raggiunto i limiti massimi della mobilità ordinaria nel corso del 2008 e del 2009. Ai microfoni di Julie Italia Guglielmo Gambardella, della Uilm, ha sottolineato che le risorse necessarie alla copertura finanziaria del provvedimento sono già state stanziate, ma restano da definire le soluzioni necessarie per il riconoscimento relativamente alle procedure previste dalla normativa in materia. In altre parole, i soldi ci sono, ma manca ‘l’ordine’ all’Inps di erogarli. Un ‘blocco’, ovvero, nei rapporti tra Regione, Inps e ministero del Lavoro.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©