Istruzione e lavoro / Formazione

Commenta Stampa

Sant'Anastasia, lezioni in corso per reclutamento dei volontari di Protezione Civile


Sant'Anastasia, lezioni in corso per reclutamento dei volontari di Protezione Civile
21/10/2013, 12:44

SANT'ANASTASIA – Con l’inaugurazione del corso dal titolo: “Il tuo territorio ha bisogno anche di te” e la prima lezione, sabato pomeriggio scorso ha preso il via il II° Reclutamento del Nucleo Comunale di Protezione Civile (sede: via San Giuseppe c/o Centro Polifunzionale “G. Liguori”- Tel e fax 5307377 - e-mail: ncpc@libero.it) rivolto a circa 20 giovani che hanno presentato apposita istanza. Il superamento dell’esame finale li porterà ad infoltire le fila dei volontari di P.C. e, senza fini di lucro e vantaggi personali, ad operare sul territorio nelle attività proprie della Protezione Civile di prevenzione, soccorso in caso di calamità e ripristino a seguito dell’emergenza.
In presenza del Sindaco Carmine Esposito, del Comandante P.M. e P.C. Fabrizio Palladino, del direttore del corso Ciro Gifuni, dei vertici locali di P.C. e degli attuali operatori, tutti in divisa, gli aspiranti volontari hanno avuto le prime informazioni dettagliate su quanto dovranno apprendere per poter sostenere l’esame in programma per il 21 dicembre prossimo.
Il corso, con esercitazioni, si articola in 10 lezioni programmate per ogni sabato e/o domenica, nelle materie: “Cos’è la Protezione Civile?” – docenti il Direttore del corso, Dott. Gifuni Ciro e il Dott. Romano Carmine; “Piano Comunale e Piano Nazionale d’emergenza” - Dott.ssa Di Maio M.; “Rischi a Sant’Anastasia” - Dott. Servillo G.; attività operativa per il progetto “La Carovana della Prevenzione” - Ref . Velotti P.; lezioni teorica e pratica su “Topografia e Radiocomunicazione” - Dott. De Falco; Lezione teorico-pratica: Autoprotezione e BLS - Dott. Gifuni Ciro e Dott.ssa Servillo Carmen; Antincendio con supporto tecnico dei VVF - Ref. Fragliasso F.; attività operativa per il progetto “ Una vita sicura” - Dott.ssa Di Maio M.; Esercitazione Staff del Corso.
Le lezioni saranno effettuate presso l’Aula Consiliare, mentre le lezioni pratiche saranno fatte sul territorio ed i corsisti dovranno garantire almeno il 70% delle presenze al corso per l’ammissione all’esame finale.
“Far parte del Nucleo Comunale di Protezione Civile è un modo entusiasmante di darsi all’altro e di fare per l’altro, è una forma di volontariato che conserva e sposa grandi valori. E’ un’esperienza che arricchisce, anche perché a Sant’Anastasia abbiamo un gruppo che fa tanto e bene per il territorio. Queste – dice il sindaco Carmine Esposito - sono solo alcune delle ragioni per le quali ogni giovane o anche persona più adulta potrebbe valutare per compiere un’esperienza che sicuramente gratifica. Scegliere di aderire ad una modalità di impegno civile, di servizio per il prossimo, totalmente gratuita, è un’esperienza positiva. Posso affermare che se Sant’Anastasia non avesse avuto la protezione Civile, ne avrebbe sentito il bisogno. L’intero Nucleo assolve per il suo territorio e non solo, un compito importante, in taluni casi di fondamentale rilevanza. Sono decine e decine gli interventi che i volontari compiono giorno dopo giorno nelle condizioni e situazioni più diverse: si muovono a sostegno di persone disagiate, ad aiuto di persone con difficoltà motorie o in attività legate alla viabilità e contribuiscono in tutte le manifestazioni o impegni attuati dalla stessa amministrazione, apportando un contributo primario. Tra le associazioni del territorio, quella della P.C. è tra le più importanti e formativa e sono certo che anche i nuovi corsisti saranno arricchiti e non poco da questo corso e dall’esperienza che faranno sul campo”.
“La mia esperienza in Protezione Civile risale al 1995 e da delegato del Sindaco dal 2010. Inquesti anni ho visto crescere il nostro nucleo sia in preparazione e numero di volontari che in specializzazione e dotazione di strumenti utili ad interventi efficaci di protezione della cittadinanza. Con l’inizio del nuovo corso – dice il consigliere Fernando De Simone - altri giovani volontari si apprestano a conoscere tecniche e ad utilizzare mezzi e materiali all’avanguardia. Oltre ai mirati programmi di informazione e formazione per gli alunni, abbiamo fatto passi in avanti anche nell’aggiornamento del Piano di Protezione Civile Comunale, adeguandolo alle nuove norme ed ai rischi sismici ed idrogeologici del nostro territorio”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©