Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

Studenti tedeschi ospiti del liceo torrese

Scambi culturali al “De Bottis”


Scambi culturali al  “De Bottis”
04/11/2009, 09:11

TORRE DEL GRECO - Al liceo classico De Bottis gli studenti italiani incontrano  i coetanei tedeschi nell’ambito di un progetto di scambi culturali.
Passa dunque anche attraverso la scuola l’abbattimento di ogni frontiera per sviluppare una cultura europea comune. «Abbiamo accolto con entusiasmo questa iniziativa  -spiega Michele Cirillo, dirigente scolastico del liceo -per favorire non solo lo scambio di tradizioni, culture e patrimoni artistici differenti ma soprattutto per far emergere nei nostri studenti, il lato umano e sociale dei futuri cittadini europei. Siamo convinti che gli allievi non debbano essere inseriti soltanto nell’ambiente campano ma devono essere in grado di confrontarsi con altre realtà per poi potersi inserire in qualunque contesto europeo senza difficoltà».
Un incontro, quello di ieri mattina al liceo di viale Campania, che strizza l’occhio alla globalizzazione culturale senza però dimenticare l’importanza delle tradizioni locali. Apprezzare e conoscere le reciproche differenze attraverso l’incontro con gli altri per poi costruire dei valori comuni. E’ questo lo scopo dell’iniziativa promossa dal liceo torrese.
«L’idea è nata lo scorso anno -racconta la professoressa Maria Grazia Scardaccione, ideatrice del progetto- durante un seminario promosso dalla Regione Campania, in cui abbiamo incontrato i docenti tedeschi. Poi sono nati veri e propri partenariati e gli scambi culturali tra due scolaresche».
Docenti e studenti tedeschi, che si tratterranno in città per tre giorni, visiteranno i luoghi più belli della Campania. A fine dicembre saranno poi i ragazzi italiani a volare in Germania.

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©