Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Scampia, Ascom invita i commerciasnti a restare aperti un ora in più


Scampia, Ascom invita i commerciasnti a restare aperti un ora in più
03/02/2012, 10:02

“Per sfidare il presunto coprifuoco imposto dalla criminalità organizzata agli esercenti che operano nell’area nord della città, Confcommercio Napoli invita gli stessi negozianti a restare aperti un’ora in più la prossima settimana. Sarebbe una dimostrazione importante nei confronti di chi pensa di poter stabilire l’orario di chiusura degli esercizi pubblici con le minacce e le intimidazioni”. Lo ha detto Pietro Russo, presidente di Confcommercio Napoli.

“Il coprifuoco per gli esercenti di Napoli Nord sta diventando un falso problema, un evento mediatico più che un fatto reale. Al momento non c’è nulla, i commercianti iscritti a Confcommercio Napoli non hanno denunciato alcuna intimidazione. Il vero problema – ha continuato Russo - è la mancanza di sicurezza in quella zona, la desertificazione commerciale, la vendita di droga che, secondo le ultime indagini, frutta ai clan della camorra centinaia di migliaia di euro al giorno. Con quest’iniziativa dimostriamo di essere sempre al fianco dei commercianti della zona, ma adesso scenda in campo anche la politica con un progetto di rilancio del territorio serio e prospettico”.

Antonio Papa, presidente dell’Ascom Confcommercio di Melito, illustra nel dettaglio le iniziative: “Già sabato verrà distribuito un volantino in tutti i negozi di Melito nel quale inviteremo gli esercenti a restare aperti per tutta la settimana successiva un’ora in più. E in occasione di San Valentino pensiamo a una notte bianca che coinvolga l’intera città”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©