Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

SCONTRI A NAPOLI , DE LAURENTIIS (AG): SOLIDARIETA’ AD AZIONE UNIVERSITARIA


SCONTRI A NAPOLI , DE LAURENTIIS (AG): SOLIDARIETA’ AD AZIONE UNIVERSITARIA
28/10/2008, 16:10

 

I gravi fatti di stamattina, con l’aggressione di militanti e responsabili di Azione Universitaria Napoli, dimostrano ancora una volta che per la sinistra radicale, in particolar modo, quella dei collettivi studenteschi la parola democrazia si presta ad interpretazioni del tutto occasionali”. Lo afferma Ulderico de Laurentiis, componente napoletano della direzione nazionale di Azione Giovani, movimento giovanile di AN.
Questi campioni di libertà – continua l’esponente di destra – hanno dapprima interrotto una lezione, poi imposto un’assemblea e contemporaneamente tentato di negare la parola agli studenti che non vogliono conformarsi alle menzogne diffuse in questi giorni in merito al decreto Gelmini. Non contenti, sono passati dalle parole ai fatti e così i nostri universitari si sono trovati a doversi difendere dall’aggressione di coloro che hanno anche il coraggio di dichiararsi pacifisti e non violenti. Crediamo che vada difeso e sia sacrosanto il diritto a manifestare, ma episodi come questo e come quello verificatosi a “La Sapienza” a Roma, fanno riflettere. Se le scuole e le università devono essere ostaggio di minoranze organizzatesi per aggredire chi la pensa diversamente e impedire il diritto allo studio, allora ben venga l’intervento della polizia per ripristinare la legalità e tutelare la maggioranza degli studenti”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©