Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

SCUOLE APERTE 2008-2009: NEL VALLO DI DIANO RADDOPPIANO I MODULI E GLI ISTITUTI COINVOLTI


SCUOLE APERTE 2008-2009: NEL VALLO DI DIANO RADDOPPIANO I MODULI E GLI ISTITUTI COINVOLTI
15/10/2008, 12:10

 

Il progetto della Regione Campania "Scuole aperte" per l'anno scolastico 2008-2009 raddoppia l'impegno nel Vallo di Diano, per numero di eventi e di istituti scolastici coinvolti, in virtù degli ottimi risultati della precedente edizione dell'iniziativa: nel 2007-2008, infatti, sono stati in totale 217 gli alunni, italiani ed extracomunitari, che hanno partecipato ai corsi organizzati da "Scuole aperte" nelle strutture di Sant'Arsenio e Teggiano (Salerno) con 277 ore di corsi e tre moduli ("Il mondo virtuale", "I linguaggi e la multiculturalità", e "I suoni del mondo") curati da 12 docenti e 5 tutor, che si sono conclusi il 15 maggio scorso.
Numeri che hanno consentito all'ideatore del progetto per il comprensorio, Luca Bertolini, di consentire l'approvazione della seconda edizione dell'iniziativa regionale anche nel Vallo di Diano. A partire da novembre, infatti, saranno coinvolti l'Istituto comprensivo statale e l'Itc "A.Sacco" di Sant'Arsenio e la scuola media di Teggiano nel programma "Viaggio attraverso i linguaggi e le storie del mondo 2", che prosegue il percorso sulla multicultura e l'integrazione iniziato l'anno scorso. Riguarda invece la lotta al bullismo il progetto "Sbullonando", che sarà realizzato negli Istituti comprensivi statali di Polla e di Sassano.
"Grazie all'impegno e all'entusiasmo dei docenti e dei tutor nella realizzazione dei moduli che si sono conclusi a maggio - ha spiegato Bertolini - la prima edizione di Scuole aperte ha ottenuto risultati che sono andati oltre le nostre iniziali aspettative, permettendoci di lavorare alla seconda edizione, con l'obiettivo di ampliare non solo il numero di studenti, ma anche le tematiche da affrontare nei percorsi didattici".
"Abbiamo poi pensato di attualizzare uno dei due progetti - ha aggiunto Bertolini - concentrando gli sforzi su un tema rilevante per la scuola, come quello del bullismo, che va combattuto prima di tutto dall'interno, nelle aule, con un metodo che si dimostrerà innovativo ed efficace".
I particolari della seconda edizione di "Scuole aperte" saranno illustrati nel corso di un convegno che si svolgerà a Sant'Arsenio, mercoledì 22 ottobre, alle ore 17.30, nell'auditorium dell'Itc "A.Sacco".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©