Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

SEAT connette la più grande installazione fotovoltaica sui tetti dell’industria automobilistica europea


SEAT connette la più grande installazione fotovoltaica sui tetti dell’industria automobilistica europea
30/01/2011, 13:01

A testimonianza del proprio impegno a favore della tutela ambientale, la SEAT ha portato a termine con successo la prima fase del progetto “SEAT al SOL” con l’installazione di due strutture fotovoltaiche che generano in totale 6 milioni di kWh di energia elettrica pulita. Nell’arco del primo anno di piena operatività, il sistema produrrà molta più energia di quella consumata complessivamente dalle metropoli di Barcellona e Madrid per le luminarie nel periodo natalizio.

Più di 20.000 pannelli solari, che coprono una superficie di circa 135.000 m2, sono installati sui tetti degli edifici e sulle strutture provvisorie per il deposito delle vetture; in questa fase iniziale viene raggiunta una potenziale produzione nominale di 4MW.

I risultati positivi a favore dell’ambiente sono evidenti: con questo progetto, nello stabilimento della SEAT verranno tagliate 2.800 tonnellate di emissioni di CO2 in un anno, il che equivale all’effetto benefico prodotto da oltre 1.000 ettari di bosco.

Il progetto “SEAT al SOL” è stato sviluppato in collaborazione con Gestamp Solar, con l’obiettivo di generare localmente energia elettrica pulita, su grande scala, da poter consumare in loco (in linea con il principio ambientalista della generazione distribuita). Inoltre, la SEAT è l’unica Azienda al mondo ad aver implementato, grazie alle installazioni su alcune strutture, un innovativo concetto, basato su una doppia funzionalità: generare energia rinnovabile e contemporaneamente proteggere le vetture dalle avverse condizioni meteorologiche. La realizzazione di questa prima fase ha richiesto un investimento di oltre 17 milioni di euro.

Nel corso del 2011 e il 2012 i lavori proseguiranno fino al completamento di quello che sarà il più grande impianto fotovoltaico dell’industria automobilistica nel Vecchio Continente.

Il progetto “SEAT al SOL” prevede un totale di 6 impianti fotovoltaici su una superficie di 320.000 m2 e una potenza installata di 10,6 MW. La Casa di Martorell sarà così in grado di produrre oltre 13 milioni di kWh annuali di energia pulita: un dato che equivale al consumo elettrico di circa 3.000 abitazioni, e che consentirà una riduzione delle emissioni di CO2 di 6.200 tonnellate, pari al 15% del contributo del Parco Naturale del Montseny.


Nel 2010, in linea con la propria politica sulla sostenibilità, la SEAT è risultato il primo Costruttore nella classifica di vendita delle vetture con livelli di emissioni di CO2 inferiori a 130g/km, con un incremento del 42% rispetto all’anno precedente.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©