Istruzione e lavoro / Formazione

Commenta Stampa

Sesta competizione nazionale per gli studenti delle scuole Toyota T-Tep


Sesta competizione nazionale per gli studenti delle scuole Toyota T-Tep
20/04/2012, 11:04

Toyota Motor Italia organizza il 6° T-TEP Skill Contest tra i ragazzi delle scuole T-Tep (Toyota Technical Education Programme) italiane. Le squadre saranno impegnate in 6 prove: una prova teorica e cinque prove tecnico-pratiche che copriranno tutti gli elementi principali delle tecniche di autoriparazione. In concomitanza con il Contest Nazionale è stato organizzato un incontro tra Toyota Motor Italia e i rappresentanti delle scuole, incentrato sul tema “L’auto e la Green Economy”. Dal 17 al 19 aprile sarà in corso di svolgimento il 6° “Skill Contest Nazionale per Istituti T-Tep”, presso l’IPSIA “S.Pertini” di Terni. Si tratta di una gara di abilità tra i migliori studenti delle scuole (Istituti Professionali e Tecnici Industriali di Stato) che ad oggi collaborano con Toyota nell'ambito del programma T-TEP. I partecipanti saranno 32 in rappresentanza di 16 scuole che fanno parte del programma. Il T-TEP è l’affermato programma mondiale di Toyota per la formazione professionale dei giovani sulle più recenti tecnologie automobilistiche, quelle che equipaggiano le automobili di oggi. Il programma, realizzato in Italia attraverso un’intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) è parte dell’attività di Toyota nel mondo. Un impegno non solo verso i propri clienti, ma rivolto al futuro della società e del territorio, che mira a trasmettere ai giovani tutto il patrimonio tecnologico di uno dei più grandi costruttori di automobili del mondo, dando loro una marcia in più per inserirsi nel mondo del lavoro. Il programma T-TEP ha preso il via nel nostro paese nel 1995, a nemmeno due anni dalla costituzione della filiale italiana di Toyota, con la nomina della prima scuola T-TEP cioè l’istituto IPSIA di Monza. Complessivamente, le scuole T-TEP abbracciano un corso di formazione di cinque anni, alla fine dei quali viene rilasciato un certificato di “Tecnico di assistenza post-vendita degli autoveicoli”. In questi anni di attività sono stati coinvolti oltre 10.000 giovani. Una prima parte di questo gruppo già lavora con le mansioni di tecnico specializzato e, in alcuni casi, presso concessionarie della rete Toyota e Lexus in Italia (oltre 70 sono attualmente impiegati). Ad oggi sono 19 gli istituti che ne fanno parte, distribuiti nelle maggiori province italiane. Tornando alla gara, saranno 16 le scuole T-TEP partecipanti e ognuna di loro competerà con una squadra di 2 studenti, quindi in totale parteciperanno alla gara 32 ragazzi suddivisi in 16 squadre. Le squadre saranno impegnate in 6 prove, preparate dai formatori tecnici di Toyota Motor Italia: una prova teorica e cinque prove tecnico-pratiche. In particolare, le prove tecnico-pratiche copriranno tutti gli elementi principali delle tecniche di manutenzione ed autoriparazione: tagliando di manutenzione ordinaria, diagnosi del motore e dell'impianto elettrico di bordo, misure meccaniche ed elettriche su motore, procedure di riparazione su cambio manuale e manutenzione dei freni. Per le varie prove verranno utilizzate delle vetture Toyota Yaris 1.3 benzina e Lexus LS460, dotate di moderni sistemi di gestione elettronica del motore e dei dispositivi di bordo. A testimonianza del riconoscimento istituzionale della competizione, che dalla 4^ edizione del 2010 fa parte del programma di Valorizzazione delle Eccellenze del MIUR, si segnala che l’iniziativa è patrocinata dalIe Istituzioni locali (Comune, Provincia, Regione), dalla Camera di Commercio di Terni e dalla Direzione Scolastica Regionale dell’Umbria.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©