Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

“Sicurezza, Giustizia in Europa”. Il Segretario Generale del Coisp., Franco Maccari, oggi a Gerace (RC) per il workshop di alta formazione


“Sicurezza, Giustizia in Europa”. Il Segretario Generale del Coisp., Franco Maccari, oggi a Gerace (RC) per il workshop di alta formazione
04/06/2010, 12:06

“Per gestire seriamente le tematiche legate alla Sicurezza ed alla Giustizia, ed affrontarne le problematiche nell’ottica di interventi strutturali, condivisi, efficienti, reali e duraturi, oggi, non si può prescindere da un confronto ampio che rispetti la dimensione di cui è necessario tenere conto per sperare di ottenere dei risultati, quella europea. Passa per l’Europa, oramai, ogni velleità degli Stati membri di avere credibilità nella capacità di governare le questioni più spinose ed impellenti e, di conseguenza, ogni speranza per gli appartenenti ai due fondamentali comparti della vita pubblica di riuscire ad operare nelle condizioni che il terzo millennio, con tutte le sfide che l’evoluzione della criminalità, richiede”. Così Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, Sindacato Indipendente di Polizia, sottolinea l’importanza dell’incontro fissato per oggi, venerdì 4 giugno, a partire dalle ore 9.00 e fino alle ore, 17.00 a Gerace (RC), presso il Convento di San Francesco. Un workshop di alta formazione - dal titolo “Sicurezza, Giustizia in Europa: i confini tra indagini patrimoniali, rogatorie penali, ed e-sicurity” - al quale il leader del Coisp sarà presente, anche e soprattutto considerato il ruolo del Sindacato Indipendente che lo ha organizzato, nella sua articolazione provinciale, regionale e dell’ufficio nazionale Infoeuropa, assieme anche all’Europe Direct - Calabria&Europa - (rete d’informazione della Commissione Europea in Italia), in collaborazione con: Commissione Europea, Rappresentanza della Commissione Europea in Italia; Comune di Gerace (RC); Ordine degli avvocati del foro di Locri e di Palmi e Ordine dei Commercialisti di Locri e Palmi (RC); associazione Libera; e con la partecipazione di altri Enti e associazioni del territorio.
I lavori, salutati anche dalla presenza del Presidente della Giunta regionale calabrese Giuseppe Scopelliti, saranno arricchiti dagli interventi di autorevoli esponenti istituzionali e politici di livello nazionale ed europeo, che consentiranno di approfondire tematiche di stingente attualità, come la normativa antimafia ed il sequestro dei beni in ambito Europeo, nonché le rogatorie in materia penale.
“Si tratta di un fondamentale momento di confronto – ha aggiunto Maccari – considerato che a livello europeo fervono i lavori per combattere la minaccia terroristica e la criminalità organizzata, nell’ottica di fornire risposte che migliorino la sicurezza dei cittadini. Inoltre, l’Europa punta allo sviluppo del portale e-Justice, per un migliore riconoscimento reciproco in materia penale e civile e l’attribuzione di ulteriori diritti procedurali; i programmi europei per l’armonizzazione delle normative giudiziarie si evolvono proponendo nuove collaborazioni tra gli Stati; si delineano nuove frontiere per lo scambio di conoscenze e di dati sensibili; si propende per un’armonizzazione nel campo delle indagini patrimoniali e dei sequestri dei beni. Ecco perché – conclude Maccari – con questo convegno (che é valevole per la formazione degli Avvocati e dei dottori Commercialisti) intendiamo fare il punto sulla situazione con esperti, Istituzioni, dirigenti dell’Unione Europea, operatori della Giustizia in Italia”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©