Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

SICUREZZA SUL LAVORO: SANZIONI PER L'IMPRENDITORE


SICUREZZA SUL LAVORO: SANZIONI PER L'IMPRENDITORE
06/03/2008, 18:03

 

 

 

Nei casi in cui è previsto l'arresto "se l'imprenditore rimette tutte le cose a posto gli si applica una sanzione pecuniaria da 8 a 24 mila euro". Lo ha reso noto il ministro della Giustizia, Luigi Scotti, sottolineando che si tratta di una sorta di "purgazione della propria condotta". Le sanzioni nel decreto sulla sicurezza "si muovono da una logica semplice: la proporzionalità alla violazione. Il sistema sanzionatorio è estremamente calibrato", ha ribadito da parte sua il ministro del lavoro, Cesare Damiano, il quale ha auspicato che le parti apprezzino l'impegno del Governo che ha svolto un lungo lavoro di concertazione anzi una vera e propria trattativa.
 

Commenta Stampa
di Giancarlo Borriello
Riproduzione riservata ©