Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Sindacati discutono della crisi del gruppo Marinelli


Sindacati discutono della crisi del gruppo Marinelli
17/03/2010, 18:03

SALERNO - Il 16 marzo, presso l’impianto di Cernicchiara, si è svolta l’assemblea dei lavoratori della S. I. C. E., S. E. P. A., Italsud ed i dirigenti della feneal-uil per discutere della questione riguardante la crisi del gruppo Marinelli in merito al mancato pagamento da parte delle imprese impegnate per la costruzione del centro commerciale IKEA.
L’assemblea si è svolta in un clima di forte preoccupazione e tensione da parte dei lavoratori esasperati poiché è stato a loro corrisposto solo parte della mensilità spettante, per la crisi economica in cui versano le aziende e per paventata riduzione del personale. Le rimostranze sono dovute, oltre per le tematiche legate ai temi trattati, anche per la mancata manifestazione per il blocco dell’inaugurazione del centro commerciale. I dirigenti sindacali hanno spiegato i motivi negativi che tale iniziative avrebbero avuto sull’immagine, non solo per l’IKEA ma per tutta la provincia di Salerno e per evitare tutto ciò, si sono prodigati per un incontro presso la Prefettura per risolvere le questioni sollevate.
La feneal-uil ed i lavoratori delle imprese in epigrafe hanno concordato di portare avanti alcune iniziative per sbloccare la difficile vertenza, con una prima iniziativa che verrà posta in essere sabato 20 marzo con un picchettaggio davanti al centro commerciale IKEA.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©