Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Skoda incrementa le vendite per il 2010


Skoda incrementa le vendite per il 2010
22/04/2010, 11:04

Nei primi tre mesi dell’anno, la Škoda ha consegnato 178.901 vetture, facendo segnare un incremento del 25% rispetto allo stesso periodo del 2009. Questo importante risultato è stato raggiunto anche grazie alla crescente domanda nel mercato cinese, dove il Marchio ceco ha chiuso il trimestre con 42.707 unità (+122% in confronto al 2009).

Proprio in Cina, al Salone di Pechino, debutta in questi giorni la rinnovata Octavia MingRui, anche nelle varianti RS e GreenLine. Si tratta di una particolare versione della bestseller della Škoda, con caratteristiche specifiche per il mercato asiatico. La Octavia MingRui è stata la prima vettura della Marca ceca prodotta in loco, nello stabilimento della Volkswagen Shanghai, ed è un modello molto popolare: rappresenta circa il 70% delle vendite totali della Škoda in Cina, e all’interno del proprio segmento ha una quota di mercato di oltre il 2%. La Octavia MingRui, scelta lo scorso anno da più di 85.000 Clienti cinesi, è disponibile dal mese di giugno 2007. Nell’impianto di Shanghai vengono inoltre assemblate la Fabia JingRui e la Superb HaoRui.

Tornando ai dati relativi alle vendite, nel mese di marzo la Casa di Mladá Boleslav ha consegnato complessivamente 72.900 auto in tutto il mondo: un dato che rappresenta il record mensile assoluto nella storia del Costruttore.

La crescita della Marca nel primo trimestre è stata registrata anche nei mercati dell’Europa Centrale, con 27.995 unità e un aumento del 13% rispetto al 2009 - con risultati particolarmente significativi in Repubblica Ceca e Polonia - e dell’Europa Occidentale (85.187 vetture vendute, +13%).

La Germania si è confermata il principale mercato, nonostante il calo generale del settore automobilistico nel territorio tedesco – una situazione che ha ovviamente influenzato le performance della Škoda.

Anche gli altri Paesi dell’Europa Occidentale hanno fatto registrare un andamento positivo: 56.763 auto consegnate e un incremento pari al 43% in confronto al 2009. In Italia il Marchio della Freccia Alata ha chiuso il trimestre con 4.381 vetture vendute: un risultato che rappresenta un incremento del 25,49% rispetto all’anno precedente. Particolarmente positivi i dati riferiti al mese di marzo, con 1.779 unità che fanno segnare una crescita del 29,19% in confronto allo stesso periodo del 2009.
1
La Gran Bretagna è risultata una delle forze principali con 11.704 unità (+72%). Le consegne in Spagna, Portogallo e Norvegia hanno evidenziato una crescita dinamica della Škoda in questi Paesi.

Il modello più venduto nei primi tre mesi del 2010 è stato la Octavia (77.192 unità, +32%), seguito dalla Fabia (52.700 esemplari, -3%). Le 20.514 Superb consegnate (+119%) testimoniano la sempre maggiore popolarità dell’ammiraglia ceca. I Clienti hanno dimostrato interesse anche nei confronti del SUV compatto Yeti (12.195 unità); inoltre, sono state vendute 7.886 Roomster e 8.414 Octavia Tour.

“I risultati del primo trimestre, ottenuti anche grazie alla crescita del Marchio in Cina, mostrano un trend positivo e vi sono segnali importanti anche da alcuni Paesi europei. Per quanto riguarda le previsioni per l’anno in corso, siamo ottimisti ma estremamente cauti. I nuovi modelli, la Yeti e la Superb Wagon, hanno ottenuto un successo che va oltre le aspettative e ci consente di essere fiduciosi per il futuro” ha commentato Reinhard Fleger, Responsabile per le Vendite e il Marketing della Škoda.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©