Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

S.N.G.G., Fusco: "Situazione CCNL vergognosamente ridicola"


S.N.G.G., Fusco: 'Situazione CCNL vergognosamente ridicola'
14/11/2011, 12:11

Ritorna alla ribalta delle cronache il Sindacato Nazionale Guardie Giurate; a parlare è il Segretario Generale Marco Fusco: “E’ assolutamente ridicola e vergognosa la situazione riguardante il contratto collettivo nazionale di lavoro per la vigilanza privata, ormai scaduto da 3 anni e che si avvia per il quarto anno. Chi si sarebbe dovuto occupare della questione proprio non comprendiamo cosa abbia fatto sino ad ora. Si legge di continui incontri finalizzati non si sa a cosa che non fanno altro che continuare a danneggiare chi lavora in questo ambito e cioè le guardie particolari giurate. A nostro modesto parere, le varie uscite giornalistiche, dove si evidenzia la partecipazione di note sigle sindacali e di importanti associazioni di categoria e non è solo per buttare fumo negli occhi e tenere calma una categoria al completo sbaraglio. E’ del tutto inaccettabile e vergognoso assistere a tale situazione di completo ed assoluto silenzio da tutte le parti sociali e non, tanto come ben dicemmo anni fa, questa categoria non interessa a nessuno o evidentemente fa piacere a qualcuno tenerla in questo stato di cose. Essere ancora oggi “operai” è ridicolo. Nessun politico italiano da destra e da sinistra si è mai interessato seriamente a questa situazione di sconforto totale di questa categoria. Nessuno vuole interessarsi seriamente di questo settore forse perché qualcuno ci sguazza come gli pare. Gli appelli da noi lanciati alle varie cariche dello Stato a nulla sono servite se non a raccontarci chiacchiere(per iscritto) e ad illuderci ancora una volta che forse qualcosa poteva essere fatto. Insomma in una sola parola VERGOGNA per il vostro modo di fare, per il vostro modo di operare, per il vostro modo menefreghistico di affrontare tale situazione. Insomma andate a VAFFANCULO nulla facenti; voi che scherzate con il lavoro altrui, voi non sapete nulla di come si muova questo settore e che siete solo buoni a farvi i cazzi vostri e a fottervene delle priorità lavorative del popolo e di chi da una vita ingrassa lo Stato Italiano con il pagamento giornaliero delle tasse. Vaffanculo è poco ma mi limito a questo perché ne avrei tante di cose da dire”.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©