Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Strazzullo (UILTUCS): “serve legge regionale sul commercio”


Strazzullo  (UILTUCS): “serve legge regionale sul commercio”
08/07/2011, 12:07

“Si avverte la necessità improrogabile di approvare una nuova legge regionale sul Commercio che tenga conto delle innovazioni intervenute nel settore sia a livello nazionale che a livello europeo e che, dopo tanto tempo, regoli lo sviluppo del comparto sul territorio regionale, tra grande, media e piccola distribuzione, tra centro e periferia”. A chiederlo è Rino Strazzullo, segretario regionale Uiltucs Campania, durante l'Assemblea dei delegati del Terziario svoltasi all'hotel Vesuvio di Napoli. “Chiediamo con forza una nuova legge che tenga in debito conto le esigenze dei lavoratori del settore con particolare riferimento ai sempre più frequenti “cambi di gestione” soprattutto delle grandi strutture commerciali – aggiunge Strazzullo -. Condizioni essenziali per realizzare tutto ciò sono le politiche di sviluppo e per il lavoro che le Istituzioni devono mettere in campo oltre ovviamente al recupero ambientale a fronte delle frequenti crisi-rifiuti che danneggiano il settore”. Queste le caratteristiche del comparto del commercio in Campania: è composto da grande distribuzione organizzata, media distribuzione, negozi tradizionali e di vicinato; ancora più vario è il settore dei servizi alle imprese ed anche alla pubblica amministrazione: si va dalla logistica e dagli indotti della distribuzione, al terziario avanzato, ad alcune società partecipate della Regione come Sma Campania; tutto il comparto è regolato dal Contratto nazionale del Commercio Terziario e Servizi e, per la cooperazione da un apposito contratto nazionale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©