Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Sud, patto tra IDV e Confindustria per lo sviluppo


Sud, patto tra IDV e Confindustria per lo sviluppo
25/04/2012, 10:04

Un patto di cooperazione tra Confindustria ed Italia dei Valori per rimettere nell’agenda del governo la questione sud e chiedere che vengano destinati 18 miliardi per tre progetti di sviluppo territoriale. È l’idea che l’onorevole Nello Formisano lancia al coordinamento cittadino di calata San Marco. La mozione Idv approvata il 28 marzo e votata all’unanimità, fatta eccezione della Lega Nord, prevede di mettere al centro la nuova Questione Meridionale, attraverso l’utilizzo di fondi esterni entro il 2013 scavalcando la vecchia logica dei finanziamenti a pioggia. Dopo tutto anche Confindustria è convinta che per il rilancio del Paese occorre investire sul Sud. La prossima settimana, con l’insediamento del nuovo presidente Squinzi, Italia dei Valori incontrerà i vertici di Confindustria per chiedere che vengano rilanciati progetti per il rilancio dei poli mussali del Mezzogiorno ed in particolare Pompei, sistemi integrati per la formazione professionale, e progetti di priorità con intese tra Università e mondo delle imprese.

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©