Istruzione e lavoro / Formazione

Commenta Stampa

Tecnologia, scoprire la città attraverso la realtà virtuale


.

Tecnologia, scoprire la città attraverso la realtà virtuale
20/04/2017, 18:43

Marco Vito, dottore in Scienze storiche, insieme ai suoi colleghi ci spiega come ha aderito al progetto di ricerca della Snecs, il Social Network delle Entità dei Centri Storici. Gli studiosi hanno raccolto e trasmesso contenuti artistici, archeologici, letterari, rendendoli intelligenti e competitivi attraverso i nuovi canali di comunicazione. Questi ragazzi sono i giovani del futuro, del cambiamento che guardano alla tecnologia come strumento di supporto alla storia.
Siamo al Centro Congressi della Federico II, al Workshop promosso da Databenc, il Distretto ad alta tecnologia per i beni cultural, che oggi presenta i progetti Snecs e Chis. Oggi si promuovono l’arte, la letteratura, la storia e l’archeologia delle città e dei suoi centri storici attraverso le nuove tecnologie: dalla realtà virtuale all’olografia, dalle App al web e al cloud.
Obiettivo principale è quello di trasformare le città in smart cities attraverso un processo di digitalizzazione e creare una smart community, una comunità intelligente in cui la tecnologia sia il mezzo per passaggio dalla città industriale alla città digitale.

Commenta Stampa
di Fabiana Zollo
Riproduzione riservata ©