Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

La notizia ufficializzata da un comunicato dell'azienda

Termini Imerese, De Tomaso riassorbirà 1450 dipendenti

Presentato piano di investimento triennale da 400 milioni

Termini Imerese, De Tomaso riassorbirà 1450 dipendenti
28/03/2011, 21:03

NAPOLI - Il comunicato ufficiale, riportato poi anche da Ansa e Reuters, pare riuscire a dare finalmente una buona notizia agli  operai di Termini Imerse: la compagnia automobolistica De Tommaso, attuando un piano d'investimenti triennale del valore di 400 milioni di euro, riassorbirà 1450 lavoratori con l'intento di produrre due nuovi modelli di auto. Nel comunicato si legge testualmente che, La De Tommaso Automobili "prevede un investimento complessivo di circa 420 milioni di euro dal 2012 al 2015, il riassorbimento dei circa 1450 operai attualmente impiegati nello stabilimento Fiat di Termini e la produzione di 38/40.000 vetture di fascia alta".
Il nuovo piano d'azione industriale è stato presentato oggi ai sindacati ed ai rappresentanti della Regione Sicilia e del ministero per lo Sviluppo Economico. L'obiettivo è quello di trasferire il personale impiegato a Termini Imerese (che come noto chiuderà a fine anno) presso un altro capannone per produrre due vetture che si collocheranno sul mercato di lusso: una city car ed una minisuv. In piano aziendale chiude il cerchio su un nuovo progetto che prevede la realizzazione di tre nuovi veicoli negli stabilimenti di Grugliasco (Torino) e Livorno.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©